Piace la trimestrale di Nordea

A
A
A

La trimestrale di Nordea Bank si chiude con utili in crescita, anche se leggermente meno del previsto, e indici patrimoniali più che solidi. La borsa gradisce e il titolo vola

Luca Spoldi di Luca Spoldi29 aprile 2014 | 13:44

NORDEA BANK SORRIDE – Buone notizie per Nordea Bank, che oggi guadagna il 3% in borsa a metà seduta. Il principale istituto di credito delle regioni scandinave ha visto l’utile del primo trimestre salire del 4,7% a 831 milioni di euro contro i 794 milioni di un anno prima. Le attese di consensus parlavano peraltro di un utile di 850 milioni di euro.

PATRIMONIO PIU’ CHE SOLIDO – Decisamente solidi anche i coefficienti patrimoniali: il Common equity Tier 1 ratio è risultato pari al 14,6% degli asset ponderati per il rischio, secondo le regole di Basilea III. La banca svedese, che deve sottostare ad alcune delle norme più severe d’Europa in tema di riserve (il core Tier 1 capital deve ad esempio essere pari o superiore al 12%), ha aumentato il buffer di capitale tagliando i costi e limitando la distribuzione utili agli azionisti (anche se il dividendo 2013 è cresciuto), ed è ritenuta l’istituto più solido della Scandinavia.


Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Caso Galloro, la risposta di Südtirol Bank

Intesa Sanpaolo è la miglior banca italiana

Banche, in Europa fusioni all’orizzonte

Consulente sospeso, riabilitato, risospeso e poi radiato

Consulenza, tra banche e reti non c’è storia

Massimo Doris vale 100 milioni

Bancari e consulenti, quando un robot li sostituirà

Südtirol Bank pesca l’asso da Fideuram

Fineco, quanto è buono il gestito nella raccolta

Diamanti, si ritiri chi può

Divergenze sulla governance, si dimette il presidente di Banca Carige

Ennio e Massimo Doris: “Benvenuti nella nostra Casa”

Bnl-Bnp Paribas LB gonfia la rete

Addio all’Albo per un ex Fineco

Le sinergie accademiche di B. Mediolanum

Salviamo i risparmi in Lire, un appello al M5S

Nuova Banca Etruria vince in appello contro Consob

F&F al passo d’addio, DB Advisory Clients pensa a un tour

Consulenza a distanza, l’avanguardia firmata Südtirol Bank

Una crisi indigesta alle reti

Consulenti, meglio il portafoglio del curriculum

Che bello lavorare in Credem

Ingresso di peso per il private di IWBank

Consulenti, cresce la concorrenza di banche e Poste

Tutela del risparmio e banche, le mosse di Lega e M5S

Banche, quei dieci trend che le cambieranno

Polizze, le crepe nel mito dell’impignorabilità

Consulenza un tanto al chilo

Banche e finanza, stipendi d’oro per i top manager

Bnl, the brand must go on

Shopping per il private di Banca Profilo

Leadership digitale, Intesa batte Unicredit e Fineco

B.Generali, atto di forza nella consulenza

Ti può anche interessare

Dossier fiscale Bitcoin – Le transazioni e il regime ai fini delle imposte dirette

Si conclude il dossier dedicato alla fiscalità dei bitcoin ...

Taillepied sale in Amundi

Il manager ricoprirà il ruolo di head of corporate engagement e riporterà direttamente al cio Pasc ...

Fineco, a forza 4 nel reclutamento

La rete del gruppo Unicredit guidata dal direttore commerciale Mauro Albanese si rinforza con l’ar ...