Unicredit volatile, quale sarà la strategia di Mustier?

A
A
A

Unicredit volatile dopo l’ufficializzazione della nomina di Jean-Pierre Mustier a nuovo Ceo del gruppo. Fioriscono le ipotesi su quale sarà la strategia: cessione di asset o aumento?

Luca Spoldi di Luca Spoldi30 giugno 2016 | 13:27

UNICREDIT TORNA A SCENDERE – Decisamente una seduta in altalena per Unicredit, che prima cala di un paio di punti percentuali sino a 1,85 euro, poi torna in positivo di oltre l’1% sino a un massimo di 1,977 euro grazie alle anticipazioni della nomina quale nuovo Ceo di Jean-Pierre Mustier, ritenuto un ottimo manager con vasta esperienza internazionale, che per di più già conosce bene il gruppo italiano avendone guidato dal 2001 al 2014 la divisione Cib (Corporate and Investment Banking).

FIORISCONO LE IPOTESI SU MISSIONE MUSTIER – La conferma ufficiale, giunta a metà seduta coincide tuttavia con lo scattare di ulteriori prese di profitto, tanto che ora il titolo è tornato in rosso e segna -0,31% a 1,92 euro con 133 milioni di pezzi passati di mano. Mustier potrebbe essere stato scelto per accelerare la dismissione di asset non strategici come quote di FinecoBank, della controllata polacca Pekao e di quella turca Yapi Kredi oltre che dell’asset manager Pioneer Investments, mentre non sembra in discussione la strategicità della controllata tedesca HVB, secondo l’opionione che circola a Piazza Affari. In alternativa il banchiere d’affari, che dovrebbe far entrare in Unicredit anche una nuova squadra di top manager, potrebbe concentrarsi sull’ipotesi aumento di capitale.

Share on Facebook0Tweet about this on Twitter0Share on LinkedIn0Email this to someonePrint this page

Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Cernobbio, Mustier (UniCredit): “I conti funzionano”

UniCredit spiazza gli analisti

Mustier (UniCredit): “Il rischio sistemico è alle spalle”

Ti può anche interessare

Sterlina a picco, pesa timore “hard Brexit”

STERLINA SOTTO PRESSIONE – I crescenti timori che si possa arrivare ad una “hard Brexit”, ...

Nomura: investitori più positivi sul listino di Tokyo

CRESCE L’OTTIMISMO SUL LISTINO DI TOKYO – L’anno nuovo sembra portare una ventata di ottim ...

Obbligazionario sotto pressione, pesano incognite Usa

Bond ancora sottotono in particolare sui mercati periferici europei come Italia e Spagna. Pesano le ...