Axa valuta che fare del progetto immobiliare di Londra

A
A
A

Axa valuterà con gli altri coinvestitori se procedere alla costruzione della più alta torre di Londra a 22 Bishopgate, riviare l’avvio dei lavori o cedere il progetto, causa la Brexit

Luca Spoldi di Luca Spoldi30 agosto 2016 | 15:10

LONDRA, AXA VALUTA CHE FARE DOPO LA BREXIT – Axa Investment Managers Real Assets, finora alla guida di un consorzio di investitori internazionali pronti a realizzare la più alta torre di Londra al numero 22 di Bishopsgate, avrebbe intenzione di consultarsi con gli altri soggetti coinvolti nel progetto (il fondo di Singapore, Temasek Holdings, il canadese Public Sector Pension Investment Board e British Columbia Investment Management) proponendo tre soluzioni alternative, secondo quanto riferisce Bloomberg citando una fonte a conoscenza del caso che ha chiesto di rimanere anonima perché le trattative sono private.

LA TORRE PIU’ ALTA DI LONDRA VEDRA’ MAI LA LUCE? – Gli investitori dovranno decidere se confermare i piani di investimento che prevedono l’avvio dei lavori entro l’anno, rinviare il progetto stesso o venderlo, dopo che la Gran Bretagna si è espressa a favore della Brexit nel referendum del 23 giugno scorso. Il mercato immobiliare commerciale appare del resto essere entrato in recessione a luglio, col valore degli uffici in centro Londra in calo del 3,6% secondo quanto ha segnalato Msci Inc. Axa Investment Managers Real Assets aveva comprato lo scorso anno il sito dove avrebbe già dovuto sorgere il grattacielo Pinnacle, la cui costruzione era stata stoppata nel 2012.

Share on Facebook0Tweet about this on Twitter0Share on LinkedIn0Email this to someonePrint this page

Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Le polizze di Genertel nella rete di Creval

Axa primo brand assicurativo al mondo

Corsa per accaparrarsi il wm di Axa a Hong Kong

L’ex ceo di Axa sceglie General Atlantic

Axa Italia strappa D’Abbondanza a Cordusio Sim

L’Insurtech è realtà: Neosurance realizzerà con Axa Italia la prima instant insurance al mondo

AXA Italia lancia la startup interna #AXAInnovationHub

Axa resta in Mps

Ping An, Allianz e Axa: i tre big mondiali dell’assicurazione giocano a tutto campo

Axa quoterà le attività statunitensi per rafforzarsi nel core business

Blueindex: bene Axa e Bnp Paribas, le parole di Trump frenano Wall Street

Classifiche Bluerating: AXA Interlife testa tra i fondi della categoria Monetari Euro

Generali, Leonardi alla guida del business in Asia

Axa lancia l’app My Axa

Axa: niente scalata a Generali

Le grandi manovre su Generali

Generali e Mediobanca in luce a Piazza Affari

Axa lancia la nuova parental policy

Blueindex: Axa e Old Mutual staccano tutti

Axa Italia, Cohen nominato a.d.

Axa in ritirata dal Regno Unito

Best Global Brand, Axa primo marchio assicurativo

Blueindex: Axa brilla, tra gli italiani bene solo Banca Generali

Generali-Axa, il matrimonio si allontana

Generali a tutto gas, grazie alla Bce e ai rumor di borsa

Generali, manovre di SocGen nell’azionariato

Axa, 650 licenziamenti in Belgio

La Gran Bretagna non accusa il colpo Brexit

Semestre piatto per Axa

Axa vuole crescere ancora in Cina

Axa e Mps lanciano South for Tomorrow

Borse europee tornano a flettere, pesano assicurazioni, auto ed energia

Assicurativi in luce sui listini europei, ma la prudenza prevale

Ti può anche interessare

Mediaset in rosso, Agcom potrebbe stoppare Vivendi

AGCOM STOPPERA’ VIVENDI? – L’Agcom starebbe per mettere i paletti all’eventuale acquisiz ...

Lloyds Banking Group si mette in luce dopo i conti 2016

QUOTAZIONI SUI MASSIMI DA GIUGNO – Mattinata positiva per il titolo Lloyds Banking Group sul l ...

Banco Popular Espanol vuole accelerare pulizia di bilancio

Anche Bank of America e Bain Capital sarebbero interessati al portafoglio da 1 miliardo di euro di N ...