Aipb, Maria Antonella Massari è il nuovo segretario generale

A
A
A
di Francesca Vercesi 21 Febbraio 2017 | 09:12
La professionista, che sostituisce Bruno Zanaboni, entrerà in carica a partire dal 1° marzo.

Il nuovo segretario generale di Aipb, associazione italiana private banking, che riunisce i più importanti operatori di private banking in Italia, è Maria Antonella Massari (nella foto a destra)Maria Antonella Massari. La manager è membro del cda di Vittoria Assicurazioni e del Comitato Nomine e Remunerazioni. Dal luglio 2015 al marzo 2016 è stata amministratore indipendente di Amber Capital. Laureata in Discipline Economiche e Sociali all’Università Bocconi di Milano, entra a far parte del gruppo Unicredit nel 1987, dove ha lavorato per 28 anni ricoprendo diversi incarichi tra cui dal 2011 al 2015 quello di executive vice president responsabile del Dipartimento Group Stackeholders and Service Intelligence, centro di competenza del gruppo Unicredit per tutte le attività di ascolto, misurazione, comprensione e gestione delle aspettative degli stakeholders. La Massari entrerà in carica in Aipb il 1 marzo 2017 sostituendo Bruno Zanaboni. L’associazione, che ha in Fabio Innocenzi il presidente, rappresenta oggi 116 associati, dato che – nonostante un quadro economico di riferimento che ha subito negli ultimi 10 anni fasi alterne – è in costante crescita. Tra gli operatori che aderiscono all’associazione ci sono 6 banche grandi, 7 banche estere, 10 banche specializzate, 20 business unit private appartenenti a gruppi bancari. Li accomuna il mercato di riferimento, ovvero le famiglie italiane con una ricchezza finanziaria superiore ai 500mila euro. Nel 2015 Aipb ha introdotto una policy di ammissione per ridisegnare il perimetro private attraverso nuovi criteri che tengano in considerazione le evoluzioni del sistema di offerta. Per questo stanno entrando reti di promozione finanziaria.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Donne più prudenti sul fronte degli investimenti

I patrimoni della clientela del private banking crescono oltre le previsioni

Langé (Aipb): “Per l’Italia è possibile un nuovo Rinascimento. Investire sulle competenze”

NEWSLETTER
Iscriviti
X