Giuliani (Azimut): il gestito? è l’ unica certezza

A
A
A
di Marcella Persola 11 Dicembre 2009 | 15:00
Nel mese di novembre la raccolta netta del gruppo è stata di 65 milioni e porta il totale della raccolta in fondi da inizio anno a 1,18 miliardi.

Cresce la raccolta e il patrimonio del Gruppo Azimut. Nel mese di novembre 2009 il gruppo guidato da Pietro Giuliani ha registrato una raccolta totale positiva per € 65 milioni, portando il totale della raccolta in fondi comuni (italiani e lussemburghesi) da inizio 2009 a 1,18 miliardi. 

Il patrimonio complessivo in gestione ha raggiunto i 13,5 miliardi, in crescita del 10,9% rispetto al dato di fine dicembre 2008 grazie alla raccolta e ad una performance media ponderata netta al cliente a fine novembre positiva del 7,3%.

Pietro Giuliani, presidente e ceo del Gruppo, ha commentato i dati sottolineando: “La crescita del 2009 conferma la solidità del Gruppo e il forte legame di fiducia con la clientela. Il risparmio gestito continua a essere, secondo Azimut, l’unico investimento affidabile anche nei periodi di incertezza. La nostra continua attenzione all’evoluzione dei mercati, d’altra parte, si è tradotta nell’offerta tempestiva di strumenti innovativi in grado di rispondere alle mutevoli esigenze dei risparmiatori. Il dato di risparmio amministrato, con oltre 300 milioni di euro raccolti, si spiega con i primi afflussi di liquidità derivanti dal rimpatrio di capitali detenuti all’estero da cittadini italiani” 

Rispetto al mese di ottobre il dato evidenzia una crescita. Infatti nel mese di ottobre il flusso totale era stato (considerando sia Az Investimenti, sia Azimut Cons. per INvestimenti SIM) di oltre 52 milioni, di cui gran parte derivante proprio dal comparto fondi (quasi 87 milioni).

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Azimut e Mamacrowd: al via il primo investimento del fondo Alicrowd

Azimut alla ricerca dell’X-Factor

Azimut, la raccolta non molla mai

NEWSLETTER
Iscriviti
X