Promotori Finanziari – I pf non hanno età

A
A
A
di Matteo Chiamenti 22 Aprile 2010 | 10:00
Analizzando l’ultima delibera di iscrizione all’albo dei promotori finanziari, abbiamo notato il nome di Piero Di Vita, professionista che ha deciso di approcciare questo mondo dopo diverse primavere passate in banca. L’abbiamo intervistato.

L’ultimo bollettino dell’apf, precisamente il 163, è arrivato con le temperature primaverili dei primi giorni di aprile; con lui sbarcano sulle lande della consulenza ben 94 nuovi promotori sparsi tra tutte le sezioni territoriali, con la Lombardia padrone della scena con 17 esordienti.

Come sempre, però, più dei numeri e dei nomi, sono i sentimenti e le storie a rimanere impressi nella nostra memoria; è per questo che abbiamo voluto ascoltare la voce di Piero Di Vita, neo promotore classe 1948 della provincia di Pisa, dopo anni di esperienza nel mondo bancario “Diciamo che il mio ingresso è stato più un elemento acquisito per maturata esperienza nel mondo bancario più che per reale convinzione, dato che un titolo come questo non fa di certo mai male sul curriculum. Non so ancora cosa farò, se mi dedicherò alla consulenza per fini personali oppure opterò per dedicarla esclusivamente ai miei amici. Vedremo”.

Una dimostrazione di come nella vita, a volte, esista ancora lo spazio per sentirsi liberi.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

NEWSLETTER
Iscriviti
X