Oggi sono 56.424 gli iscritti all’albo dei promotori finanziari

A
A
A
Avatar di Redazione 23 Febbraio 2011 | 10:30
È operativo dal gennaio 2009 l’APF, albo dei promotori finanziari

di Luca Spoldi

L’organismo per la tenuta dell’albo dei Promotori Finanziari (APF) è l’associazione senza finalità di lucro dotata di personalità giuridica, costituita il 25 luglio 2007 e competente ex lege in via esclusiva ed autonoma alla funzione pubblica di tenuta dell’Albo unico dei promotori finanziari italiani. La sua attività operativa è partita dal primo gennaio 2009, sotto la vigilanza e il potere di indirizzo regolamentare della Consob (che mantiene l’attività di vigilanza nei confronti degli iscritti all’Albo). L’APF è presieduto dalla dottoressa Giovanna Giurgola Trazza, mentre all’assemblea partecipano le associazioni di categoria dei promotori finanziari e dei soggetti abilitati all’offerta fuori sede fondatrici dell’Organismo (Abi, Anasf e Assoreti) attraverso i rispettivi presidenti. L’APF è dotato di un Comitato Direttivo composto del presidente e di otto membri eletti dall’assemblea su designazione delle associazioni di categoria e di un Comitato Ristretto, formato dal presidente e da quattro membri eletti dal Comitato Direttivo al proprio interno su designazione delle associazioni di categoria. Direttore generale dell’APF è Joe Capobianco. È previsto il pagamento di un “contributo quota annuale” dovuto all’APF da tutti i promotori finanziari iscritti (pari a 56.424 unità a fine 2010) e che per l’esercizio in corso è stato fissato a 107 euro, da pagare entro il 15 aprile 2011. Ai fini del versamento dovrà essere utilizzato esclusivamente l’apposito modulo precompilato (MAV) disponibile dal prossimo 30 marzo sul portale dell’Albo (www.albopf.it), oltre che tramite il gruppo UniCredit Banca.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Consulenti, terremoto all’Ocf

Mifid 2, la rivoluzione prossima ventura

Studio Gfk: cosa vogliono i cf

NEWSLETTER
Iscriviti
X