Brontos, UniCredit: non stiamo pensando di far causa a Profumo

A
A
A
di Redazione 4 Novembre 2011 | 07:27
La banca smentisce così le indiscrezioni riportate nelle ultime ore da alcuni organi di stampa

UniCredit “non sta valutando azioni di responsabilità nei confronti dell’ex amministratore delegato Alessandro Profumo o di altri dipendenti” a causa della vicenda Brontos. Lo comunica la banca stessa a seguito di alcune indiscrezioni di stampa.

Nell’ambito di un’inchiesta per presunta evasione fiscale riguardante le operazioni Brontos, la Procura di Milano ha sequestrato al gruppo 245 milioni di euro. L’istituto inoltre “ribadisce la propria convinzione circa la correttezza del proprio operato e di quello dei propri esponenti e dipendenti, sia in carica che cessati”.

Inoltre “qualsiasi altra posizione ovvero indiscrezione che muova da presupposti differenti è totalmente priva di fondamento, fortemente lesiva della reputazione della banca e dei propri esponenti e dipendenti e viene pertanto categoricamente smentita”.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

NEWSLETTER
Iscriviti
X