Quando Marie Kondo incontra il consulente

A
A
A
di Roberta Maddalena 25 Gennaio 2019 | 14:00
Con questi semplici accorgimenti sarà possibile avere una vita professionale appagante e…appagante. Parola della guru giapponese.

Lo show Netflix Facciamo ordine di Marie Kondo è uno dei programmi televisivi più discussi degli ultimi tempi. E la sua star, Marie Kondo appunto, è una scrittrice giapponese che da anni si occupa di economia domestica e con la sua serie tv insegna metodi (piuttosto rigidi) per tenere la casa in perfetto ordine. Forse, non tutti sanno che il suo successo non si ferma alla televisione e ai libri ma passa anche dai fumetti (le è stato dedicato persino un manga, realizzato in Giappone e pubblicato anche in Italia). Certo, i suoi statement si rivolgono al nido familiare, tralasciando una delle cose fondamentali per qualsiasi business man: tenere in ordine la propria postazione di lavoro (e la propria vita professionale).

Volendo immaginare di applicare le regole coniate dalla celebrity al mondo del lavoro, ecco quali sarebbero i 4 must da seguire:

1- Tenete solo quello che vi rende felici
Anche in questo caso, date spazio all’emotività anziché ai parametri estetici. Se un determinato mobile o accessorio vi rende felici, è bene non disfarsene: questo aiuterà sicuramente l’equilibrio che volete preservare nel luogo di lavoro, evitando di dover per forza convivere con oggetti di design che distolgono la vostra attenzione dalle cose importanti.

2- Liberatevi del superfluo
Ancora una volta, vale la regola “less is more”.  E i consulenti più bravi lo sanno bene. Questa operazione si chiama decluttering e consiste nel liberarsi delle varie cianfrusaglie e soprattutto dall’ossessione tipicamente occidentale dell’accumulo seriale. Puntate sulla qualità degli oggetti, non sulla quantità. Il risultato sarà uno stato di “peace of mind” niente male.

3- Procedete per categoria
Un riordino con i fiocchi non può trascurare l’importanza delle categorie. Mettere a posto concentrandosi su una data tipologia può aiutare infatti a non tralasciare nulla e tradurre il riordino “fisico” in riordino mentale.

4- Semplificate lo spazio in modo smart
Lo spazio non vi basta mai. E si sa, uno spazio ben sfruttato è quello organizzato al meglio. Fatevi aiutare da librerie, mensole, scaffalature su misura e da tutto ciò che può potenziare l’organizzazione spaziale di una stanza. In questo modo, anche i piccoli e angusti spazi diventeranno ottimi contenitori, e la vostra produttività ne trarrà sicuramente beneficio.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo
NEWSLETTER
Iscriviti
X