Azimut, un viaggio nel risparmio insieme a Piggy

A
A
A
di Redazione 27 Ottobre 2021 | 10:43

Azimut, aderisce al Mese dell’Educazione Finanziaria promosso dal Edufin, il Comitato per la Programmazione e il Coordinamento delle attività di educazione finanziaria, con il progetto “Piggy e il viaggio del risparmio” rivolto alle scuole primarie e presente nel calendario degli eventi nazionali #OttobreEdufin2021.

Il 27 e 28 ottobre verranno sviluppati laboratori didattici in presenza all’interno di alcune scuole primarie, in cui verrà narrata la storia di Piggy, il maialino esploratore che durante i suoi viaggi in giro per il mondo si impegna per risolvere una serie di enigmi sul tema del risparmio. Ogni risposta corretta consentirà a Piggy di guadagnare un soldino, che potrà essere speso o risparmiato. La scelta consapevole del risparmio consentirà al maialino esploratore di raggiungere il suo obiettivo, ovvero acquistare il decifratore automatico di enigmi.

La narrazione sarà supportata dal gioco interattivo del «Cruci-risparmio», cruciverba realizzato con le parole chiave rivenienti dalla risoluzione degli enigmi che porteranno i bambini a riflettere e a comprendere i primi concetti di educazione finanziaria attraverso la dimensione ludica, indispensabile in questa fase di sviluppo.

L’iniziativa è stata promossa dal Comitato di Sostenibilità di Azimut Holding e realizzata dai membri di “Azione -Azimut per le Comunità”, guidati da Monica Liverani, Amministratore Delegato di Azimut Capital Management – Area 4 e Chief Sustainability Officer di Azimut Holding. Ancora una volta “Azione – Azimut per le comunità”, organizzazione stabile sul territorio, finalizzata allo sviluppo di progetti di responsabilità sociale, accoglie le esigenze delle comunità locali e si fa promotrice di iniziative per lo sviluppo della cultura e dell’educazione finanziaria.

Nel progetto saranno coinvolte alcune scuole primarie nelle province di Piacenza, Modena, Bologna, Imola e Rimini: in aula, a condurre l’attività, saranno i consulenti finanziari junior del Team “Giovani Talenti”, giovani professionisti, che avranno il compito di fornire agli studenti i primi concetti chiave relativi all’utilizzo delle risorse finanziarie per costruire e progettare il loro futuro.

Monica Liverani, Amministratore Delegato di Azimut Capital Management – Area 4 e Chief Sustainability Officer di Azimut Holding commenta: “Per incidere positivamente nell’alfabetizzazione finanziaria di un Paese come l’Italia, che si conferma ancora agli ultimi posti tra i Paesi Ocse quanto a conoscenza di concetti base di natura finanziaria, pensiamo sia necessario guardare lontano: al momento in cui l’individuo costruisce attivamente il suo percorso di apprendimento, in cui si pongono le basi per i comportamenti futuri, concorrendo a formare il cittadino di domani. Con questo spirito è nato il nostro progetto che è stato subito accolto con entusiasmo dalle scuole e che speriamo possa contribuire a formare risparmiatori consapevoli di domani”.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Azimut LI, un nuovo investimento all’insegna della digitalizzazione

Banche e reti, investimenti senza rivali

Azimut: record storico per utile e masse

NEWSLETTER
Iscriviti
X