Nasce la SGR di Azimut, Bpvi e Cattolica

A
A
A

Dopo aver annunciato la nascita della società di consulenza Apogeo, Pietro Giuliani sfida il mercato con una nuova SGR indipendente, che nascerà dalla joint-venture con Banca Popolare di Vicenza e Cattolica Assicurazioni. “Se tutto procede come stabilito, entro fine nascerà la nuova realtà e saremo i primi ad attuare le indicazioni del governatore della Banca d’Italia”, ha affermato nel corso di una conferenza il presidente di Azimut Holding.

di Redazione28 agosto 2008 | 15:55

Gli effetti del gruppo di lavoro sui fondi comuni promosso da Banca d’Italia non si fanno attendere. Azimut, [s]Banca Popolare di Vicenza[/s] e Cattolica Assicurazioni hanno annunciato oggi la nascita di una nuova SGR indipendente, controllata in misura paritetica dai tre soggetti promotori.

La joint venture, secondo quanto comunicato dalle società interessate, dovrebbe vedere la luce entro la fine dell’anno, una volta definito l’accordo fra i partner e ottenute le necessarie autorizzazioni. 

Il progetto prevede, in particolare, la fusione di BPVi Fondi e di Verona Gestioni SGR (controllate al 50% Banca Popolare di Vicenza  e al 50% da Cattolica Assicurazioni) e, succesivamente, l’ingresso di Azimut Holding nel capitale con una quota del 33%, acquisita dai due nuovi “soci”. I soggetti fondatori, si legge nel comunicato congiunto, sono fin d’ora aperti a valutare l’interesse di tutti gli operatori interessati a seguire questo modello. Ma, come dichiarato da Pietro Giuliani (presidente Azimut) nel corso della conferenza stampa di presentazione della joint-venture “al momento non ci sono stati contatti. Fin’ora la joint venture era nota solo ai soggetti coinvolti”. Giuliani ha anche sottolineato che il prezzo dell’operazione non è ancora stato stabilito ma “non sarà lontano dagli attuali valori di mercato”.

La nuova SGR potrà inizialmente contare su uno stock di risparmio gestito intorno ai 5,8 miliardi di euro e su un team costituito dal personale in forza alle due SGR. Si avvarrà dell’advisory di Azimut , che svolgerà “se mai ce ne fosse bisogno, il ruolo di garante dell’indipendenza della nuova SGR – ha spiegato Giuliani – Azimut è indipendente e così sarà la nuova realtà, che avrà in gestione i portafogli assicurativi e previdenziali di Cattolica, le gestioni patrimoiniali di Popolare di Vicenza, nonche’ i fondi e le gpf che saranno arrichite da prodotti della gamma di fondi lussemburghesi di Azimut. 


Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Azimut pigliatutto nei reclutamenti

Azimut, l’estero trascina la raccolta

Debutta Azimut Private Debt

Parte IMPact Sim, i tre supergestori ex di Azimut tornano in scena

Azimut, che colpi nel Nord Ovest

Il ruggito di Azimut nel reclutamento

Fideuram ISPB in cima, Azimut in fondo

Il deal Sofia fa bene alla raccolta di Azimut

Peninsula, dove investe il nuovo socio di Azimut

Azimut, Giuliani: “Credono in noi”

Azimut si rafforza con un nuovo socio

Azimut investe nell’olio biologico

Azimut prende 11 private banker da Fineco

I fondi di Sofia ora sono di Azimut

Azimut, nuovo socio in vista

Timone Fiduciaria salirà in Azimut

Azimut, frenata d’inizio anno

 Azimut, patto di sindacato in manovra

Azimut, l’estero sorregge la raccolta

Azimut e Banca Generali regine dei dividendi

Reclutamento, tre big in doppia cifra

Martini (Azimut CM): “I nostri piani per il ricambio generazionale”

Azimut CM, il 2018 parte a forza 20

Azimut, arriva il cedolone

Albarelli (Azimut): “Così lavora il nostro Global Team di gestori”

Azimut, marzo deboluccio

Le donne d’oro, Di Pietro (Azimut): “Contano i numeri”

Azimut, compreremo ancora

Azimut prende Bocchin

Secondo miglior utile della storia per Azimut

Azimut, Timone Fiduciaria punta a salire

Azimut, raccolta granitica a febbraio

Azimut punta sempre più sulla Cina

Ti può anche interessare

Widiba più forte con 70 milioni

Mps ricapitalizza da 100 a 170 milioni la banca di cf e private banker guidata da Cardamone ...

Consulenti, come imparare dai propri errori

I suggerimenti di Maria Grazia Rinaldi, head hunter e psicologa: “non abbattersi mai alle prime di ...

Sulle tracce di…Roberto Imbriale

La nuova rubrica per (ri)scoprire i nomi che sono stati tra i protagonisti del mondo della consulenz ...