Promotori finanziari – Patti Chiari, un'arma a doppio taglio

A
A
A
Avatar di Redazione 4 Novembre 2008 | 14:30
Comprare bond Lehman fidandosi ciecamente del giudizio indicato dal consorzio Patti Chiari. Una freccia in più per intentare una causa, ma non una garanzia di ottenere un risarcimento di quanto perso.

La mia banca mi ha proposto l’acquisto di tre bond Lehman Brothers rientranti in Patti Chiari, garantendomi di fatto l’impossibilità di un default. Poichè l’importo complessivamente impegnato è cospicuo mi domando se posso tentare un’azione risarcitoria.
e-mail firmata

Risponde la redazione di Bluerating.com
Al riguardo occorre ricordare che PattiChiari – il Consorzio di 185 banche pari al 92% degli sportelli presenti in Italia, promosso dall’Abi – aveva l’obiettivo di migliorare il rapporto banche-clienti attraverso iniziative concrete per semplificare la vita a famiglie e imprese, attraverso strumenti che semplificano le informazioni e soprattutto permettono di confrontare su basi omogenee servizi e offerte dei diversi istituti per scegliere la soluzione più conveniente e adeguata alle proprie esigenze.

La prima fase di PattiChiari è partita con il lancio di otto iniziative disponibili agli sportelli delle banche aderenti: Faro, Obbligazioni a basso rischio-rendimento, Informazioni chiare sulle Obbligazioni bancarie strutturate e subordinate, Criteri di valutazione della capacità di credito e così via.

Al riguardo la giurisprudenza fino ad ora conosciuta in materia di intermediazione finanziaria non ci risulterebbe che abbia affrontato la problematica in punto di responsabilità delle banche a seguito di erronea o falsa informazione indotta nell’investitore proprio dai suddetti “patti”.

E’ però da ritenere che, fermo rimanendo l’esame del comportamento tenuto dall’intermediario finanziario in punto di violazione della vigente normativa di settore, tale circostanza ben possa costituire “una freccia in più” nella gamma delle confutazioni da inserire nell’eventuale domanda giudiziale. Ma il nostro lettore, per sapere se può o meno ottenere un risarcimento, dovrà rivolgersi personalmente a uno studio legale e valutare i documenti a disposizione e analizzare la dinamica dell’investimento.

Se anche voi volete scrivere un pezzo che vada oltre il semplice commento breve della notizia, esprimere la vostra opinione, presentare il vostro caso, chiedere un parere ai nostri esperti, scriveteci!

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

NEWSLETTER
Iscriviti
X