Veneto banca: Anselmi rinuncia alla buonuscita

A
A
A
di Andrea Telara 25 Novembre 2016 | 11:35
Dopo essersi dimesso da tutte le cariche (presidente e consigliere), il manager ha detto no anche alla liquidazione.

NIENTE LIQUIDAZIONE – Beniamino Anselmi che si è dimesso da tute le cariche dentro Veneto Banca (prima da presidente e poi da consigliere) non ha chiesto neppure un centesimo di buonuscita. In un’intervista rilasciata al Mattino di Padova, l’ex numero uno dell’Istituto di Montebelluna (Tv) ha detto che la sua è stata una “decisione di civiltà”. “Quando ho accettato di diventare presidente di Veneto Banca

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo
NEWSLETTER
Iscriviti