Assogestioni, patrimonio al top. Generali sempre al comando

A
A
A
Avatar di Redazione 30 Agosto 2019 | 12:49

Il sistema registra nel secondo trimestre dell’anno una flessione di -6,1 miliardi di euro. La raccolta netta da inizio anno ammonta a +49,2 mld. Le masse, grazie all’effetto della gestione, crescono fino a raggiungere un nuovo massimo storico a 2.209 miliardi.

Le scelte di investimento dei sottoscrittori italiani si sono orientate verso i prodotti Obbligazionari (+1,9mld), i Monetari (+1,3mld) e i Bilanciati (+643mln).

I fondi aperti PIR compliant riportano deflussi per -348,3mln. Il loro patrimonio promosso a fine giugno 2019 ammonta a 18,5 miliardi.

A livello di raccolta, nel secondo trimestre del 2019 la parte del leone la fa il gruppo Intesa Sanpaolo con oltre 1,3 miliardi di euro. Leader per consistenza del patrimonio rimane il gruppo Generali, con oltre 504 miliardi di euro.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Fiscalità dei Pir, tutti i suggerimenti di Assogestioni

Fondi, il 2020 sfonda quota 20 miliardi

Assogestioni, due gruppi italiani al top

NEWSLETTER
Iscriviti
X