Mediobanca Sgr lancia un nuovo fondo flessibile

A
A
A
Avatar di Redazione5 novembre 2019 | 12:06

Mediobanca Sgr, la società di gestione del risparmio del gruppo Mediobanca, arricchisce la propria offerta con Mediobanca Active Allocation, il fondo mobiliare aperto di diritto italiano e della durata di sei anni che persegue i propri obiettivi di investimento attraverso la combinazione dinamica e attiva di due strategie:

  • Globale Dinamica Multiasset: basata su un approccio di analisi delle principali asset class a livello globale, con la possibilità di investire fino al 100% del patrimonio in un’unica tipologia di attivi.
  • Long/short: basata su un approccio di analisi dei settori su diversi mercati azionari e sullo sviluppo di indicatori di attrattività relativa considerando le principali dinamiche di mercato, andando a determinare una posizione tendenzialmente neutrale in termini di esposizione ai mercati azionari.

Nelle fasi di mercato azionario rialzista il fondo si prefigge di investire prevalentemente in asset class rischiose (strategia Globale Dinamica Multiasset). Mentre nelle fasi di mercato azionario ribassista il peso della strategia non direzionale sarà prevalente, con l’obiettivo di generare performance positive attraverso la rotazione settoriale verso i settori più difensivi (strategia long/short).

“In un contesto di incertezza diffusa come quella attuale, riteniamo che una strategia flessibile possa rappresentare una valida soluzione di investimento per approcciare i mercati in qualsiasi situazione – ha commentato Emilio Francoamministratore delegato di Mediobanca Sgr, che ha inoltre aggiunto: “Con Mediobanca Active Allocation vogliamo garantire al cliente un’ampia diversificazione grazie a una strategia basata su diverse asset class utilizzate per adattarsi alle mutevoli condizioni di mercato. L’obiettivo è generare un interessante flusso cedolare per il cliente, mantenendo o accrescendone il capitale”.

Il fondo, disponibile attraverso la rete Filiali CheBanca!, i Consulenti Finanziari CheBanca! così come attraverso la rete di Mediobanca Private Banking,  può essere sottoscritto fino al 16 dicembre 2019.


Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Mediobanca sotto la lente di Consob

Mediobanca, maxi infornata di consulenti e wealth manager

Mediobanca, il wealth management spinge l’utile

Fusione CheBanca!-Mediolanum? Le ipotesi degli analisti

CheBanca!, le fee e gli incentivi ai consulenti

Mediobanca, arriva un nuovo fondo per la clientela Private

Mediobanca, Doris e Del Vecchio in campo

Mediobanca, Doris si schiera con Nagel

Mediobanca, Del Vecchio ne prende il 7%

Mediobanca ha Kairos nel mirino

CheBanca!, Cioè che reclutamento!

Mediobanca, tutto esaurito per il nuovo bond

Azimut, la domanda senza risposta

Fondi di investimento, nuovo fondo sul credito per Cairn e Mediobanca

CheBanca!, reclutamento senza sosta

Nove mesi in crescita per Mediobanca

Caccia grossa nel risparmio gestito

CheBanca!, la rete di consulenti cresce del 57%

Consulenti, occhio alla concorrenza di Poste Italiane

Mediobanca, colpaccio in Francia

Mediobanca punta sul wealth management

Mediobanca, successo per il collocamento del primo fondo illiquido

CheBanca! CheReclutamenti!

Reti e consulenti, fee e servizi son tutti da rifare

CheBanca!, semestrale costellata da segni più

Mediobanca prepara il colpo nel wealth management

Reclutamento, botti di fine anno per CheBanca!

Mediobanca, tutto fatto per il nuovo patto

Mediobanca, debutta il nuovo patto “Light”

I big tech del mondo schivano 71 miliardi di tasse

Ennio Doris vede il patto “light” per Mediobanca

Vontobel: Mediobanca sovraperforma il comparto bancario da inizio anno

Mediobanca, Nagel attacca: “Il momento è molto triste”

Ti può anche interessare

Bim, M&A alla finestra

Il bilancio non sorride, ma le prospettive in ambito M&A potrebbe aprirsi a breve. Banca Intermo ...

Fineco, ad agosto raccolta ok ma senza acuti

Ad agosto la raccolta netta di FinecoBank arretra leggermente, pur rimanendo positiva. La performanc ...

Asset allocation: puntare sulla crescita di qualità

Benkendorf (Vontobel AM): “Le azioni dei mercati sviluppati si sono dimostrate più resistenti” ...