Banco Popolare e Bpm in attesa di novità da Francoforte

A
A
A
di Luca Spoldi 9 Marzo 2016 | 09:36

L'incontro previsto in giornata tra la Vigilanza Bce e i vertici di Bpm e Banco Popolare rende nervosi i due titoli almeno quanto la perdurante assenza di novità sul previsto matrimonio "alla pari"

VIGILANZA BCE VEDE VERTICI BPM E BANCO POPOLARE – Potrebbe essere la giornata decisiva per il matrimonio tra Bpm e Banco Popolare: in mattinata è infatti previsto un incontro a Francoforte tra la Vigilanza Bce e i vertici delle due banche che secondo dichiarazioni più volte ribadite sarebbero ormai nelle fasi finali delle trattative.

ASSENZA DI NOVITA' PESA SUI TITOLI – Proprio l’incognita sulle richieste che potrebbero provenire dalla Bce e la perdurante assenza di novità rende tuttavia il mercato nervoso, così stamane Banco Popolare cede l’1,51%, mentre Bpm sale dello 0,84%, meno dell'1,48% segnato dal Ftse Mib al momento, allargando leggermente il divario tra le capitalizzazioni dei due istituti (2,76 miliardi per Banco Popolare, 2,86 miliardi per Bpm) che secondo le ipotesi finora circolate dovrebbero procedere a una fusione alla pari.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Piazza Affari, Del Vecchio-Caltagirone: rischio concerto?

Dopo i sorteggi Champions Juve poco mossa in borsa

Scudetto a rischio e coppe incerte: la Juve sale, frena la Lazio in borsa

NEWSLETTER
Iscriviti
X