Milano resta incerta dopo la prima ora di scambi

A
A
A
di Luca Spoldi 28 Marzo 2013 | 09:07

Proseguono gli alleggerimenti sul comparto finanziario in attesa di capire se la situazione a Cipro si stabilizzerà o il rischio contagio sia destinato a crescere ancora. In ripresa Telecom Italia


BANCHE APERTE A CIPRO, CHE SUCCEDERA'? – Occhi puntati su Cipro, dove la banche hanno riaperto ma una serie di rigidi controlli, applicati per la prima volta da un paese dell’area dell’euro, limiterà l’erogazione di prelievi fino a un  massimo di 300 euro giornalieri per ogni conto o deposito, così da impedire una massiccia fuga di capitali.

ANSALDO STS IN CALO, RECUPERA TELECOM ITALIA – In attesa di capire se la situazione si stabilizzerà o contribuirà ad aumentare il rischio di un contagio ad altri paesi di Eurolandia, a Milano dopo la prima ora di scambi con andamento erratico delle quotazioni l’indice Ftse Mib segna -0,58%, mentre l’indice Ftse Italia All-Share oscilla a -0,60% e il paniere Ftse Star cede lo 0,36%. Tra le blue chip rimbalza dopo un paio di sedute difficili Telecom Italia, mentre tira il fiato Ansaldo Sts, ieri tra i migliori, con banche come Bper, Banco Popolare e Bpm ancora in affanno.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo
NEWSLETTER
Iscriviti
X