I consigli d’investimento di Credit Suisse per il 2014

A
A
A
di Luca Spoldi 28 Novembre 2013 | 09:56

In previsione del 2014 gli esperti di Credit Suisse provano a delinerare i temi d'investimento che potrannoa avere maggior successo. In campo azionario si segnalano tre idee forti e un paio di possibili alternative

TRE BUONE IDEE SU CUI PUNTARE NEL 2014 – La fine anno si avvicina e le maggiori case d’investimento iniziano a scommettere su quelli che potranno essere temi, mercati e titoli su cui puntare nel 2014. Credit Suisse, per quanto riguarda il comparto azionario, ritiene ad esempio che i tre temi dominanti saranno la ripresa economica in Europa, la ricerca di alfa sulle azioni e la riscossa dei mercati emergenti, segnalando come ulteriori possibili temi la preferenza degli investitori per società molto liquide e la riaccelerazione delle riforme in Cina.

IL CREDIT SUISSE PROPONE QUESTI NOMI – Per quanto riguarda singoli titoli azionari, il Credit Suisse segnala fra i titoli a maggior rischio Volkswagen, Bnp Paribas e ArcelorMittal, mentre tra quelli con rischio minore si notano Siemens e L’Oreal. La ricerca di alfa potrà invece favorire titoli ciclici in particolare dei comparti IT, finanziario e dei beni strumentali come MasterCard, Sap e Tyco International. Infine tra i titoli preferiti sui mercati emergenti vengono segnalati Samsung Electronics (Corea) e Mediatek (Taiwan).

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Asset allocation: tutte le ragioni per scommettere sugli emergenti

Mercati, investire nell’era della repressione finanziaria

Schroders, investire può far bene a tutti

NEWSLETTER
Iscriviti
X