Degroof Petercam: immobiliare quotato europeo, dove e perchè investire

A
A
A
di Luca Spoldi 22 Febbraio 2018 | 15:33

Crescita più stabile e politica monetaria accomodante

Degroof Petercam AM è ottimista sul settore immobiliare quotato europeo dopo tutti questi anni complessi almeno per tre ragioni principali, a livello macro, di settore e di fondi. A livello macro una crescita economica più stabile associata alla continuazione della politica monetaria accomodante sono i principali fattori che sostengono i titoli immobiliari secondo gli esperti. Il rischio principale è rappresentato da un aumento inatteso e significativo degli spread dei credit default swap, accompagnato da una disponibilità di credito contenuta, che avrebbe un impatto negativo sulle valutazioni del patrimonio immobiliare e sul potenziale di crescita delle imprese.

Ciclo in fase avanzata ma utili ancora in crescita e di qualità

A livello di settore, per la maggior parte dei sotto settori e dei paesi il ciclo immobiliare si trova in una fase molto avanzata. Ma i titoli immobiliari quotati in borsa offrono ancora utili in crescita e di alta qualità. Le società hanno inoltre beneficiato di tre fattori di crescita durante il ciclo: nuovo management, nuove strategie e portafogli ripuliti, che hanno portato una qualità maggiore e potenziale di crescita per i rendimenti; riduzione dei tassi massimi e dei costi di finanziamento; politiche di sviluppo finanziate dalla vendita a premio di attività non essenziali.

Anche fusioni e acquisizioni possono giocare a favore

Le attività di fusione e acquisizione possono essere un’altra fonte di performance, inoltre tassi reali negativi continueranno a sostenere i valori degli asset, mentre l’impatto complessivo della passata diminuzione dei tassi non è si ancora pienamente riflesso nei risultati ed anche con un aumento degli stessi, il costo medio del finanziamento diminuirà comunque nel breve-medio periodo, con un impatto positivo sui flussi di cassa. Il rischio principale è rappresentato da politiche di gestione deboli e poco efficaci (che prevedano ad esempio l’acquisto di attività troppo costose) e da operazioni di fusioni e acquisizioni diluitive.

Fondi Degroof Petercam possono continuare a sovraperformare

Infine a livello di fondi secondo gli esperti di Degroof Petercam c’è ancora la possibilità di aggiungere valore e di sovraperformare, le prospettive restano infatti positive con un 8% di rendimento totale previsto per il 2018 in Europa. “Rimaniamo molto selettivi e attenti alle opportunità: le aziende selezionate nei fondi hanno buone gestioni, portafogli di buona qualità, crescita delle locazioni, valutazione difensiva, valore aggiunto attraverso i progetti di sviluppo, buona visibilità dei flussi di cassa” spiegano i gestori, che restano a favore del settore residenziale tedesco, della logistica in Francia e nel Benelux, delle case di riposo in Germania e nel Benelux, del settore degli uffici a Madrid, nelle principali città tedesche, nel Regno Unito e a Parigi, e del mercato retail dei centri commerciali o supermercati. Il rischio principale in questo caso è legato a un aumento della volatilità del mercato azionario per motivi macroeconomici e politici.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Obbligazionario Emergenti, aspettative ancora positive

Azioni e bond, ecco l’asset allocation di Degroof Petercam

Cambiamento climatico, tecnologia e normative: fattori chieve per il futuro

NEWSLETTER
Iscriviti
X