Apple sfida Netflix nei contenuti video originali

A
A
A
di Ettore Mieli 17 Agosto 2017 | 12:12

Apple vuole entrare nel mondo televisivo e lancia la sfida a Netflix. Secondo il Wall Street Journal, il colosso di Cupertino ha intenzione di investire circa 1 miliardo di dollari l’anno prossimo per acquistare e produrre contenuti video originali. Una cifra in linea con quella spesa da Amazon per il suo ingresso nel campo della programmazione video nel 2013 e la metà di quanto ha speso l’anno scorso Hbo, la tv di Time Warner produttrice delle serie tv “Trono di Spade”.

Secondo l’indiscrezione, Apple potrebbe produrre in proprio almeno dieci contenuti video, tra programmi e serie tv. Non è ancora chiaro dove verranno trasmessi. Si parla del servizio di streaming musicale Apple Music, oppure di un nuovo servizio di video dedicato. La notizia trova conferma dagli ultimi movimenti in casa Cupertino.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Gli Etf arricchiscono le big tech. Da sole capitalizzano quasi il 40% del Nasdaq

Disinvestire dalle big tech? Prematuro, nonostante le nuvole all’orizzonte

Dopo Tesla anche Apple è pronta a comprare Bitcoin?

NEWSLETTER
Iscriviti
X