Report Operativo: monitoraggio posizione su Saipem

A
A
A
di Finanza Operativa 8 Settembre 2017 | 18:30

Saipem aveva toccato minimi a 2,942 euro alla fine di agosto dopo un forte movimento correttivo ribassista partito dai 3,50 euro dei primi giorni di agosto. Tale movimento ha confermato la tendenza negativa da inizio anno, che ha provocato quasi un dimezzamento delle quotazioni del titolo in soli otto mesi.

Il forte ipervenduto e la vicinanza ai minimi storici, battuti a 2,828 euro nel febbraio del 2016, facevano pensare a una possibile reazione di Saipem che, in base agli ultimi due Report Operativi, il n° 203 di lunedì scorso 4 settembre 2017 e il precedente n° 202 di fine agosto mandati ai nostri clienti, suggerivamo di acquistare in caso di debolezza a 2,90 euro (che non si è verificata) oppure in caso di forza sopra 3,15 euro. In questo secondo caso lo stop loss era da posizionare sotto quota 3,05 euro con primo obiettivo 3,35 euro e secondo a 3,50 euro per azione. Il trigger per l’acquisto è scattato martedì 5 settembre e il prezzo del titolo è salito fino ad un passo dai 3,30 euro portandoci in questo momento un profitto lordo del +3,15% (al prezzo di 3,25 euro). A questo punto spostiamo subito l’uscita sotto quota 3,165 euro in modo tale da bloccare un piccolo profitto su questa operazione a copertura delle spese e per non rischiare più nulla. Obiettivi sempre a 3,35 e 3,50 euro e manteniamo con calma poichè nella peggiore delle ipotesi andremo a realizzare un +0,5% circa.

Puoi ricevere il Report Operativo di XTraderNet al prezzo per l’abbonamento trimestrale di 245 euro oppure al prezzo di 95 euro per un mese. Per ulteriori informazioni visita la pagina dedicata o mandaci una mail qui (report@finanzaoperativa.com).

In un arco temporale di quarantanove mesi ( dal 1° giugno 2013 al 14 luglio 2017) le operazioni long/short sui titoli azionari italiani appartenenti al paniere Ftse Mib realizzate attraverso il Report Operativo, hanno generato una performance lorda del +161,62%, sovraperformando nettamente il benchmark di riferimento, l’indice Ftse Mib, che ha realizzato nello stesso periodo di riferimento una crescita del +21,9%.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

È disponibile il Report Operativo n° 232: ecco come riceverlo

È disponibile il Report Operativo n° 231: ecco come riceverlo

Report Operativo: monitoraggio posizione su Telecom Italia

NEWSLETTER
Iscriviti
X