Buffett continua ad attirare buy

A
A
A
di Finanza Operativa 12 Ottobre 2017 | 12:30

Non è cosa di tutti i giorni trovare una serie di raccomandazioni e rating per le azioni della Berkshire Hathaway. In effetti, come fa notare Jon C. Ogg nel suo report, c’è un motivo: il conglomerato creato da Warren Buffett ha così tante diramazioni attive e ha un portafoglio di investimenti pubblici così vasto che per molti è difficile riuscire ad esprimere un giudizio unitario sul poliedrico protagonista del mercato Usa.

Difficile ma non impossibile. UBS ha ribadito la propria valutazione Buy sulle azioni A-shares di Berkshire Hathaway, aumentando anche il suo obiettivo di prezzo a 319.000 dollari dai precedenti 291.000. I precedenti di UBS risalgono a marzo 2016 e anche in quell’occasione si trattava di un rating Buy con un primo target, per le stesse azioni, che si fermava a 244.500 dollari, un livello ritoccato da allora ben 4 volte prima di oggi.
Ad agosto, Brian Meredith di UBS aveva già abbassato le sue stime su Berkshire Hathaway sia per il 2017 che per il 2018 sottolineando l’incognita rappresentata dalle entrate di GEICO, storico primo investimento assicurativo di Buffett, ma notando i risultati più forti per le l’operatore ferroviario BNSF, altro settore particolarmente amato da Buffett.

La view degli esperti Per quanto riguarda Thomson Reuters, solo cinque analisti hanno deciso di sbilanciarsi con rating ufficiali sulle azioni A-Berkshire (due Hold e tre Buy) mentre per le B-share – Berkshire Hathaway Inc.

Sul titolo si conta lo stesso cluster di analisti, con l’aggiunta di uno Strong Buy, e un consensus pari a 202,25 dollari. Sempre a proposito di assicurazioni, dal 5 ottobre, Barclays ha abbassato le sue prospettive di guadagno per Berkshire Hathaway sul terzo trimestre, anche a causa delle perdite catastrofiche rappresentate dai risarcimenti degli uragani e dalle perdite per il cambio sfavorevole.

Tuttavia, Barclays ritiene che il book value di Berkshire Hathaway sarà più alto del 2,2% nel terzo trimestre. Anche JPMorgan a metà settembre ha valutato positivamente la Berkshire Hathaway con una valutazione Ovrweight per le B-shares il cui target price fu stabilito a 138 dollari; alla base dell’ottimismo la proiezione di guadagni in aumento con future acquisizioni oltre alla prospettiva di una leadership ancora salda anche per il futuro (nonostante Buffett abbia ben 87 anni).

Dopo l’ultima relazione sugli utili Morgan Stanley ha deciso di coprire il titolo con un rating Equal Weight e ha dato alle B-shares un target di 181 dollari.

Di Trend Online

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Cattolica Assicurazioni, Minali vede rosa

Il caso Kraft Heinz: un sintomo di profondo malessere per l’S&P500

Dove la volatilità ha portato Buffett

NEWSLETTER
Iscriviti
X