Fib in stand by

A
A
A
di Finanza Operativa 12 Luglio 2018 | 18:00

La tenuta, almeno per il momento, del supporto statico posto a 21.440 punti fa ben sperare in un recupero del Fib, il future sull’indice Ftse Mib con scadenza settembre, comunque ancora in downtrend dopo il mancato superamento della resistenza tecnica e soglia psicologica dei 22.000 punti e la successiva violazione della media mobile a 21 giorni ora passante per quota 21.750.

Operativamente però nelle prossime sedute non si può escludere nemmeno lo sviluppo di un trading ranger, con baricentro di oscillazione dei corsi intorno ai 21.700 punti. Un movimento che, comunque, potrebbe anch’esso rivelarsi propedeutico all’inizio di un nuovo rialzo.

In quest’ottica, i prossimi target tecnici dei corsi sono individuabili in prima battuta in area 22.000/22.105 e in seguito a 22.400/22.500. Per contro, nell’ipotesi in cui il derivato dovesse di nuovo scivolare al di sotto dei 21.440 punti per i corsi si profilerebbe un ritorno al test del supporto a quota 21.050.            G.R.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Mercati: il punto settimanale su indici, valute e commodity di Sartorelli

Forex: Euro presto di nuovo sotto pressione

Mercati: Fib ancora in allungo, l’Euro Stoxx 50 il top e Dax in rincorsa

NEWSLETTER
Iscriviti
X