Forex, l’Euro/Dollaro prova a rialzare la testa

A
A
A
Finanza Operativa di Finanza Operativa 18 Dicembre 2018 | 16:00

Prova a rialzare la testa il cambio tra euro e dollaro (Eur/Usd), tornato a incrociare al rialzo a quota 1,135 la media mobile a 21 sedute e in seguito l’analoga media a 50 giorni 1,40. Un movimento che, se confermato, favorisce lo sviluppo di un uptrend per la moneta unica, considerata anche l’ancora ampia distanza dalla zona di ipercomprato.

Dal punto di vista operativo i prossimi obiettivi del cambio sono individuabili in prima battuta nell’area compresa tra 1,145 e 1,147, poi in zona 1,150 e ancora (eventualmente dopo una fase laterale di consolidamento di breve termine) a quota 1,155. Essenziale però la tenuta del supporto dinamico di breve periodo a quota 1,135 (stop loss o stop and reverse da adottare), sostegno al di sotto del quale si profilerebbe una correzione verso 1,127/1,125 prima e in zona 1,1218/1,1215 in seguito.       G.R.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Forex: l’euro conferma le aspettative rialziste contro dollaro

Investimenti, dagli emergenti più fiducia in un boom economico globale

Mercati, la Fed sacrifica la Borsa per cercare di salvare il dollaro

NEWSLETTER
Iscriviti
X