Il Fib mette il turbo in scia a Draghi

A
A
A
di Gianluigi Raimondi 18 Giugno 2019 | 18:00

Deciso rialzo in scia alle parole di Draghi per il Fib, il future sull’indice Ftse Mib con scadenza giugno 2019, che dopo essere rimbalzato dal supporto posto a 20.500 punti ha prima incrociato al rialzo la media mobile a 50 sedute al momento passante per quota 20.750 e in seguito ha allungato il passo fino oltrepassando di slancio la soglia dei 21.000 punti.

I prossimi obiettivi tecnici del Fib

Dal punto di vista operativo i prossimi target del derivato sono individuabili in prima battuta a 20.250 e in seguito a quota 21.500, dove è posta una ressitenza statica di breve/medio termine. Possibili correzioni, per contro, sotto la soglia a 21.000 con target a 20.750 prima e 20.500 in seguito.         G.R.

 

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Mercati: Fib, Dax ed Euro Stoxx 50 future in cerca di un valido supporto

Mercati: Fib, Dax ed Euro Stoxx 50 future al test della media mobile

Mercati: Fib, Dax ed Euro Stoxx 50 in stand-by

NEWSLETTER
Iscriviti
X