Nestlé, ceduta la divisione Skin Health per 9,3 miliardi di euro

A
A
A
Avatar di Stefano Fossati 2 Ottobre 2019 | 15:30

Il gruppo Nestlé ha annunciato di avere completato la vendita del comparto Skin Health, che produce articoli per la cura della pelle, a un consorzio che comprende la società di investimenti svedese Eqt e il fondo sovrano di Abu Dhabi Investment Authority (Adia).

Il valore dell’operazione è di 10,2 miliardi di franchi svizzeri (9,34 miliardi di euro). “L’annuncio fa seguito al completamento delle consuete autorizzazioni regolamentari e delle condizioni di chiusura”, fa sapere Nestlé in una nota. La multinazionale elvetica aveva comunicato già lo scorso maggio di essere in “negoziati esclusivi” con il consorzio.

La decisione della vendita del comparto era già stata resa nota nel settembre 2018, in quanto Skin Health “si situava sempre di più al di fuori del perimetro strategico del gruppo”. Nestlé ha dunque deciso di concentrarsi su alimentari, bibite e prodotti per la salute nutrizionale.

Nestlé Skin Health (Nsh), con sede a Losanna, impiega oltre 5mila persone in 40 Paesi. Nel 2017 ha generato un fatturato di oltre 2,7 miliardi di franchi (2,47 miliardi di euro).

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Le aziende di successo nell’era del Covid, da PayPal a Taiwan Semiconductor

Quality growth, società resilienti in un mondo a tassi bassi

Usa vs. Europa, lo stato di salute dei principali listini

NEWSLETTER
Iscriviti
X