Il prolungamento del ciclo favorisce un rally generalizzato delle Borse

A
A
A
di Stefano Fossati 12 Novembre 2019 | 10:00

“L’eccessivo pessimismo dell’estate si è attenuato. La diminuzione dei timori circa la Brexit e la guerra commerciale ha avuto un impatto significativo, ma un po’ di sollievo è giunto anche dagli indicatori economici e dai bilanci societari”. E’ quanto sostiene François-Xavier Chauchat, Chief Economist di Dorval Asset Management, nel report “Il prolungamento del ciclo favorisce un rally generalizzato delle borse”.

Secondo l’economista, le revisioni al ribasso della crescita mondiale proseguono, ma emergono i primi segnali positivi. Nel complesso il Pmi manifatturiero mondiale sembra aver toccato i minimi in luglio e da allora evidenzia una modesta ripresa. Ma è proprio il ciclo industriale che ha dettato le revisioni al ribasso della crescita mondiale.

Il miglioramento delle prospettive si deve alla Federal Reserve, che dopo i tre tagli dei tassi operati a luglio ora sembra propensa a una pausa”, prosegue Chauchat. “Dobbiamo quindi temere un capovolgimento dei rischi, con un netto rialzo dei tasso a lungo termine? Al momento non è possibile escludere del tutto un simile scenario, che però si scontra con la debolezza di crescita e inflazione. Tutto sommato lo scenario più probabile resta quello di un ciclo mondiale che si allunga ancora, piuttosto che quello di una forte riaccelerazione”.

E conclude: “Nel mese di ottobre abbiamo ampliato l’esposizione ai titoli azionari nei nostri fondi, aumento al contempo la diversificazione tramite investimenti nei finanziari e in determinati titoli value. Nei fondi internazionali abbiamo ridotto ulteriormente la ponderazione delle obbligazioni e investito in azioni di società inglesi orientate al mercato interno, che potrebbero beneficiare delle minori probabilità di una Brexit senza accordo, oltre che di un piano di rilancio fiscale dopo le elezioni”.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Borse internazionali: l’analisi tecnica settimanale di Aldrovandi

Investimenti: Borse ancora al top, ma attenzione alle trimestrali

Investimenti, Borse sui massimi: ecco cosa fare

NEWSLETTER
Iscriviti
X