Borsa Italiana, ufficializzata l’offerta di Euronext con Intesa Sanpaolo e Cdp

A
A
A
di Stefano Fossati 14 Settembre 2020 | 12:30

Euronext ha confermato ufficialmente “di aver presentato un’offerta non vincolante al London Stock Exchange Group per l’acquisizione di Borsa Italiana. La partnership comprende Cdp Equity e Intesa Sanpaolo“. Il gruppo francese è in corsa per Piazza Affari in concorrenza con Deutsche Borse e Six.

In un comunicato del gruppo, che tra le altre controlla la Borsa di Parigi e Amsterdam, viene spiegato che “l’aggregazione proposta tra Borsa Italiana ed Euronext creerebbe un operatore leader nei mercati dei capitali dell’Europa continentale, in cui l’Italia rappresenterebbe il principale contributore in termini di ricavi del gruppo Euronext post aggregazione”. L’operazione “posizionerebbe in modo efficace il nuovo gruppo per realizzare l’ambizione di proseguire nella creazione dell’infrastruttura dell’Unione dei mercati dei capitali in Europa, sostenendo allo contempo le economie locali”.

In ogni caso, specifica Euronext “non vi è alcuna certezza che l’offerta possa concretizzarsi in una transazione” e “un ulteriore annuncio sarà divulgato se e quando ritenuto opportuno”.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Borsa Italiana: al via l’Italian Equity Week

DWS Group, tonfo a Francoforte. Indagini USA su investimenti ESG

Borsa Italiana: i rumor sul nuovo amministratore delegato

NEWSLETTER
Iscriviti
X