A2a pronta per chiudere il gap ribassita aperto lo scorso marzo

A
A
A
Avatar di Gianluigi Raimondi 27 Gennaio 2021 | 16:00

A2a sta testando in area 1,40 euro l’importante resistenza statica di medio termine. Un livello oltre il quale, complice anche l’ancora relativa distanza dalla zona di ipercomprato tecnico dei principali indicatori, il titolo potrebbe poi chiudere il gap ribassista aperto a quota 1,50 lo scorso marzo (obiettivo intermedio 1,445).

Di fondamentale importanza però posizionare un rigido livello di stop loss a 1,34 euro, dove coincidono ora il supporto statico e quello dinamico di breve termine al di sotto dei quali si profilerebbe l’inizio di un movimento correttivo.

Da rilevare inoltre che al livello attuale A2a vanta poi un rendimento del dividendo del 5,63%.      G.R.

Il trend di A2a a Piazza Affari nel medio-lungotermine – Grafico su base settimanale

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

A2a chiude il gap ribassista aperto lo scorso marzo. I prossimi target

Poste Italiane al test della media mobile a 21 sedute

Rinnovabili, l’Ue alza al 55% il target sulla riduzione delle emissioni al 2030

NEWSLETTER
Iscriviti
X