Crisi, Marcegaglia: occorre agire subito, il Paese rischia molto

A
A
A
di Redazione 4 Settembre 2011 | 10:17
Terza e ultima giornata del Forum Ambrosetti, a Cernobbio. Come da tradizione, parla la politica

Terzo e ultimo giorno del Forum Ambrosetti, a Cernobbio. Come da tradizione, la domenica è la giornata del confronto politico. Il grande tema, dunque, è la nebulosa della manovra di Ferragosto. Parlano il ministro dell’Economia Giulio Tremonti, che alla fine della mattinata terrà il suo intervento, e il presidente di Confindustria Emma Marcegaglia. “Bisogna agire subito, il Paese rischia molto”, è tornata a ribadire parlando con i giornalisti. “L’Italia ha un problema di credibilità, manca un piano per la crescita”. Presente al terzo appuntamento anche il ministro per lo Sviluppo economico Paolo Romani, che nelle dichiarazioni a margine con i giornalisti si è concentrato invece su Edison e Fiat. “Ho rappresentato un problema per quanto riguarda l’azienda, ma ne voglio parlare con il numero uno di Edf Henri Proglio”. Sottinteso: nel vertice che dovrebbe tenersi a Milano. Comunque, fa notare, “Edf ha una presenza sul mercato francese della produzione di energia dell’84% ed Enel, che partiva da una situazione di monopolio, ha invece una quota del 28%”. Non risulta, ha detto infine su Fiat, “un trasferimento della sede in Olanda”.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Nuovi vertici partecipate: esce Caio, entra Profumo

NEWSLETTER
Iscriviti
X