La Bce fa felici i promotori e dà una sforbiciata ai tassi

A
A
A
Avatar di Redazione 5 Luglio 2012 | 12:24

Draghi ha abbassato al minimo storico, lo 0,75%, il costo del denaro con lo scopo di…

Come alcuni avevano pronosticato la Bce ha deciso di tagliare di 0,25 punti base il tasso di riferimento dell’eurozona, ora allo 0,75%, il minimo storico. Inoltre Eurotower ha tagliato anche i tassi sulle operazioni di rifinanziamento marginale e sui depositi dello 0,25%, portandoli rispettivamente all’1,50% e a zero.

LA BOE NON TOCCA NULLA – D’altra parte la Bank of England, che si è riunita anche’essa nella giornata di oggi, ha deciso di non intervenire sui tassi che sono così rimasti fermi allo 0,5%. Una decisione anche in questo caso largamente attesa. Inoltre, la Banca centrale dell’Inghilterra ha deciso di ampliare programma di acquisto di asset, incrementandolo di 50 miliardi di sterline, passando così da 325 a 375 miliardi, mossa attesa dalla comunità finanziaria. Le minute della BoE saranno pubblicati il prossimo 18 luglio.

LA CINA CI VA PESANTE –
Alle decisione di politica monetaria delle banche centrali europee si aggiunge quella della People’s Bank of China (Pboc), che ha tagliato nuovamente il costo del denaro nel giro di un mese dalla prima sforbiciata. La Banca Centrale cinese ha annunciato che a partire da domani il tasso sui prestiti scenderà dello 0,31% al 6% mentre quello sui depositi si attesterà al 3%, lo 0,25% in meno rispetto al livello fissato lo scorso 7 giugno.

 BORSE CONTINUANO IN POSITIVO – I principali listini europee a pochi minuti dall’annuncio della Bce proseguono al rialzo senza scossoni. La notizia era attesa dagli operatori mentre ha sorpreso la scelta di portare i tassi sui depositi presso la bce dallo 0,25% a zero (le previsioni erano per una riduzione più limitata a 10 punti base). Francoforte sale dello 0,66%, Parigi dello 0,33% e Londra dello 0,54%. A Milano, il Ftse Mib guadagna lo 0,34%. Anche lo spread tra Btp-Bund il differenziale di rendimento tra italia e germania si è ristretto e oscilla poco sopra i minimi di giornata a 434 punti base (+3 centesimi rispetto a ieri), dopo aver toccato un massimo a 442 punti base in mattinata.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!


Non è possibile commentare.

Ti può anche interessare

La frenata dell’auto affossa l’industria

Ad aprile l’Istat ha rilevato la seconda flessione consecutiva per la produzione industriale i ...

Fisco, controllo incrociato nel risparmiometro

L'Agenzia delle entrate selezionerà i contribuenti da controllare in base alle risultanze dell'Anag ...

Oggi su BLUERATING NEWS: i silenti Enasarco

Tutte le notizie e i protagonisti della giornata ...

NEWSLETTER
Iscriviti
X