Ageas guarda all’Italia

A
A
A
di Luca Spoldi 15 Novembre 2013 | 17:51
Ageas sempre più interessata all’Italia: mentre è impegnata nella due diligence dei rami di Milano Assicurazioni che Unipol dovrà cedere entro fine anno, il gruppo belga sembra pronto a studiare anche il dossier Carige Assicurazioni. Non sembra invece interessato a Carige Vita Nuova

AGEAS STUDIA I DOSSIER ITALIANI – L’Italia piace decisamente al gruppo belga Ageas, nata nel 2010 dalla ristrutturazione del gruppo Fortis. Impegnata nella due diligence in corso sugli asset di Milano Assicurazioni che Unipol deve cedere entro fine anno per ottemperare alle disposizioni Antitrust (anche se nella conference call con gli analisti il numero uno del gruppo bolognese, Carlo Cibri, ha precisato di non avere intenzione di “svendere” ma di attendersi offerte “congrui”, aggiungendo che comunque i rami da cedere non potranno uscire prima di metà 2014 dal perimetro del gruppo), il gruppo belga, già presente dal 2010 in Ubi Assicurazioni di cui ha rilevato la maggioranza in partnership con Cardif, si sarebbe fatto avanti anche per Carige Assicurazioni, società attiva nel ramo Danni messa in vendita insieme a Carige Vita Nuova (ramo Vita) da Banca Carige. In questo caso, tuttavia, le trattative sarebbero ancora alle battute iniziali e non avrebbero ancora portato a un’apertura della data room. (l.s.)

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

NEWSLETTER
Iscriviti
X