Milano apre in recupero, bene World Duty Free e Fca

A
A
A
di Luca Spoldi 7 Gennaio 2015 | 08:48
Fca festeggia il raggiungimento degli obiettivi di vendita di Jeep, mentre World Duty Free sembra sperare in una ripresa del traffico aereo mondiale. Ancora sottotono Tenaris

MILANO POSITIVA IN AVVIO – Partenza positiva per la borsa di Milano, dove dopo una mezzora di lavoro l’indice Ftse Mib recupera lo 0,40%, mentre il Ftse Italia All-Share oscilla a +0,39% e il Ftse Italia Star è indicato a +0,23%, nonostante che ieri Wall Street abbia visto il Dow Jones cedere un altro 0,74%, l’S&P500 chiudere a -0,89% e il Nasdaq a -1,29% in attesa della diffusione delle minute dell’ultima riunione della Federal Reserve. Stamane Tokyo ha visto il Nikkei225 confermarsi a 16.885 yen (+0,01%), mentre Hong Kong ha chiuso a +0,83% e Shanghai ha recuperato lo 0,67%.

WORLD DUTY FREE E FCA IN LUCE – Tra le blue chip italiane continua la corsa di World Duty Free mentre qualche analista parla di una possibile ripresa del traffico aereo che sosterrebbe le quotazioni del titolo. Ancora in luce Salvatore Ferragamo e Fiat Chrysler Automobiles, dopo che Jeep ha centrato l’obiettivo di vendere almeno 1 milione di vetture in tutto il mondo nel 2014. Il petrolio sotto i 49 dollari al barile per la prima volta dal 2009 pesa su Tenaris, mentre qualche presa di profitto insiste anche su Yoox e Finmeccanica.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Fca incerta a Piazza Affari, novità per impianti italiani

Dieselgate: Berlino prova a lasciarsi alle spalle lo scandalo

Fiat Chrysler Automobiles: 5 miliardi per Magneti Marelli sono pochi

NEWSLETTER
Iscriviti
X