Regling: l’Italia non è rischiosa

A
A
A

Il direttore generale dell’Esm getta acqua sul fuoco

Matteo Chiamenti di Matteo Chiamenti28 novembre 2018 | 09:20

“L’Italia non rischia di perdere l’accesso al mercato dei capitali. In questa fase ha problemi, ma non sono confrontabili con quelli che aveva Atene”. Lo dice Klaus Regling, ripreso da MF, direttore generale dell’Esm (European stability mechanism), il fondo salva Stati.

Fra i punti di forza del nostro Paese, Regling ha citato i fondamentali dell’economia molto più forti di quelli greci, l’avanzo delle partite correnti e il fatto che il suo debito pubblico sia finanziato soprattutto dagli investitori nazionali.

Fra i punti deboli ha messo invece in evidenza il basso tasso di crescita del pil, i problemi legati al gap di produttività rispetto ad altri Paesi europei e quello di avere target fiscali non in linea con le regole stabilite dall’Unione europea.


Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Pir 2: bene ma non benissimo

Mutui, una montagna di rate non pagate

La consulenza a doppio malto

Investimenti, 29 stock bonus marcati Unicredit

Consulenti, una nuova alternativa per chi vuole uscire dalle reti

Investimenti, la sostenibilità fa bene all’high yield

Investimenti, l’assenza di una spinta

Mediolanum, Doris come Capitan America

Consulente, ti spiego perché la stabilità è destabilizzante

Allianz GI, un nuovo nome per la sostenibilità

Credem disegna il private banking del futuro

I btp fanno il pieno e i tassi salgono

ITForum: tra fintech, investimenti, advisory e space economy

Jupiter, la distribuzione ha un nuovo leader

Gestori in vetrina – M&G

Banche Popolari: nuova linfa per famiglie e pmi

Fineco, il messaggio di Foti ai correntisti per il dopo Unicredit

Mediolanum, il rendiconto ai raggi x

Fineco e i promessi sposi

Gestori in vetrina – Aviva Investors

Consulenti, occhio al potere delle ancore casuali

Consulenti finanziari, un tour con Anima

Oggi su BLUERATING NEWS: Mediolanum e quota Fininvest, fondi in doppia cifra

Bankitalia, stress e spread frenano la crescita

Gestori in vetrina – Kairos

Assoreti, il gestito mette il turbo alla raccolta

Fed: l’affondo di Trump

Consulenti, un aprile tra radiazioni e sospensioni

Contributi Consob, ora i consulenti vogliono un taglio

Dossier reclutamento – IWBank PI

Gestori in vetrina – Franklin Templeton

Credem ha il cuore verde

Consulenti finanziari: la ricerca della felicità

Ti può anche interessare

Un nuovo segretario generale per Consob

L'avvocato Giulia Bertezzolo assume questa carica all'interno dell'autorità di vigilanza ...

Il “buy” del consulente – 02/11/18

I consigli giusti in diretta da Piazza Affari ...

Usa-Cina: tensione sul filo di lana

Il consigliere economico di Trump ha precisato che la prossima settimana il vicepremier cinese Liu H ...