Sui tassi arriva l’effetto spread

A
A
A
Avatar di Redazione 12 Dicembre 2018 | 11:20
Le conseguenze del differenziale

Il rialzo dello spread inizia a farsi sentire sui tassi dei mutui alle famiglie e dei prestiti alle imprese. La conferma è arrivata dai dati della Banca d’Italia relativi a ottobre. Come riporta l’analisi di Milano Finanza, le variazioni sono di pochi decimali rispetto ai mesi precedenti, ma segnano una tendenza che potrebbe proseguire nei prossimi mesi, se lo spread Btp-Bund non scenderà dai livelli attuali.

Il tasso di interesse sui nuovi mutui alle famiglie per l’acquisto di abitazioni comprensivi delle spese accessorie, il cosiddetto Taeg, è stato pari al 2,24%, in aumento dal 2,16% di settembre. In rialzo anche i tassi di interesse sui nuovi prestiti alle imprese, che sono saliti all’1,52% dall’1,45% di settembre. L’incremento dei tassi a ottobre «risente dell’aumento dello spread nei rendimenti dei titoli sovrani», ha osservato Abi.

Gianfranco Torriero, vicedirettore generale dell’associazione bancaria, ha evidenziato che l’aumento è “ancora non molto accentuato”, ma indica “un segnale di cambiamento di rotta del mercato”.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Mutui, una montagna di rate non pagate

Bankitalia: meno prestiti e mutui più costosi

Un Remix a firma Fineco

Le polizze abbinate ai mutui rientrano nel calcolo del tasso usurario

Come ti estinguo il mutuo in anticipo

Poste si unisce al ponte della solidarietà

Finanziamenti, nel 2018 piccolo è meglio

Tutelarsi dopo il mutuo, ecco la polizza

Piccolo manuale per scovare un abusivo del credito

Interessi sui mutui: quando la banca rischia l’usura

Mutui, che succederà quando la Bce interromperà il QE?

Mutui, le banche commerciali sfidano il private banking

Blackstone e Prudential acquistano 14,7 miliardi di dollari di mutui britannici

Mutui, si allarga la forbice tra fisso e variabile

Reddito fisso: occorrerà fare attenzione ai titoli a lungo termine americani

ScegliBanche.it sbarca in Francia e prepara l’ingresso in Germania e Spagna

Rbs chiude per 1,1 miliardi di dollari cause con Ncua

Mutui: cala erogato ma crescono le erogazioni, con meno surroghe

Mutui: ora gli italiani si informano prima sui costi

Mutui, lo spread si applica al tasso anche negativo

Mutui, cresce l’erogato (in maggioranza a tasso fisso)

MutuiOnline.it: prosegue il boom dei mutui di surroga

Segnali di risveglio per il mercato dei mutui

La bomba foreclosure farà saltare l’austerity irlandese?

Il mercato dei mutui sta ripartendo in Italia

Citigroup conferma: accordo fatto con autorità Usa

Commerzbank cede 700 milioni di mutui?

Nuova maxi multa in arrivo per Bank of America?

Usa: mai così pochi mutui dal 1997

Commerzbank in evidenza a Francoforte

Mutui: gli italiani riscoprono la surroga

Tokyo corre, Shanghai frena

Sospiro di sollievo per le banche Usa, i creditori tornano a pagare

Ti può anche interessare

Fideuram Ispb, novità nella comunicazione

Nuovo incarico per Flavio Addolorato, manager interno che da oltre 20 anni lavora nell'attuale grupp ...

Board Bce, l’Italia candida Panetta

Fabio Panetta, dal marzo scorso direttore generale della Banca d’Italia, è l’unico candidato ...

Coronavirus, Baretta: “Per Dl Imprese, le banche diano una mano”

Per l’accesso all’iniezione di credito per l’emergenza coronavirus, varata ieri da ...

NEWSLETTER
Iscriviti
X