Aim, il volto di Piazza Affari in ascesa

A
A
A
di Roberta Maddalena 23 Maggio 2019 | 09:54
Da gennaio a oggi, l’indice dell’Aim è salito del 4,5% rispetto al +6,7% delle mid cap, al +12,3% del Ftse Mib e al +15,1% delle società dello Star.

Da gennaio a oggi, l’indice dell’Aim è salito del 4,5% rispetto al +6,7% delle mid cap, al +12,3% del Ftse Mib e al +15,1% delle società dello Star. E se l’Aim continua ad attrarre nuove pmi desiderose di quotarsi, per quanto riguarda i fondi Pir le masse totali gestite hanno raggiunto quota 18,8 miliardi rispetto ai 17,4 miliardi di fine 2018 e questo proprio grazie all’andamento positivo dei mercati.

La raccolta dei fondi Pir nel trimestre è stata negativa per 2,2 milioni e quindi anche le società quotate al mercato alternativo dei capitali hanno risentito della frenata accusando da inizio anno un rallentamento in borsa rispetto al resto di Piazza Affari. La performance peggiore spetta quindi alle mid cup, in perdita del 12,6% e delle blue chip del Ftse Mib (-11,4%), mentre lo Star è in rosso del 5,7%.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Mercati, Ala sbarca all’Aim Italia

Azioni Aim, l’online di Giglio.com bussa a Piazza Affari

Azioni Aim, Portobello: presto nuovi investimenti per crescere ulteriormente

NEWSLETTER
Iscriviti
X