Consulenti, il cliente è a distanza

A
A
A
Avatar di Redazione 31 Agosto 2020 | 10:41
In un’intervista a Milano Finanza il presidente di Assoreti, Paolo Molesini, parla degli effetti del lockdown. Oggi la maggioranza dei portafogli è gestita da remoto e in futuro sarà sempre più così

Prima del lockdown solo il 10% dei clienti dei consulenti finanziari erano gestiti in digitale, ora sono la maggioranza e in futuro questo trend si consoliderà. È quanto ha affermato Paolo Molesini (nella foto), presidente di Assoreti, in un’intervista a Milano Finanza. Analizzando gli effetti del lockdown, Molesini ha sottolineato la capacità delle reti dei financial advisor di resistere alla crisi, vista la raccolta positiva realizzata da gennaio. Uno dei punti di forza dei consulenti è proprio quello di saper gestire il rapporto con gli investitori anche a distanza  e questo  processo per Molesini “è ancora in forte crescita”.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

Non è possibile commentare.

NEWSLETTER
Iscriviti
X