Progetto Mercurio-Sdi Mobile di Energitc Source con la Polizia di Stato

A
A
A
di Finanza Operativa 9 Aprile 2015 | 13:30

La Polizia di Stato sta aumentando le potenzialità operative delle autovetture destinate al controllo del territorio attraverso l’utilizzo di strumenti informatici, sempre più evoluti, che garantiscono, contemporaneamente, ai cittadini minori tempi di attesa in caso di controllo su strada e, agli operatori, un maggiore livello di sicurezza e di gestione delle emergenze. Su tali presupposti, il Servizio Controllo del Territorio della Direzione Centrale Anticrimine ha elaborato il progetto MERCURIO – SDI MOBILE, destinato alle autovetture dei 14 Reparti Prevenzione Crimine dislocati nelle regioni del centro e nord Italia, in collaborazione con la società Energetic Source  di Milano, società che si occupa della commercializzazione di gas ed energia elettrica.
Grazie a tale progetto tutte le 250 autovetture dei Reparti Prevenzione Crimine saranno dotate di Tablet che consentirà molteplici funzioni operative e la connessione diretta alle banche dati delle forze dell’ordine e alle apparecchiature delle Sale Operative delle Questure. Inoltre, i Tablet avranno la possibilità di scambiare informazioni con la Sala Operativa senza impegnare il canale radio e, nel prossimo futuro, saranno anche in grado di trasmettere e ricevere immagini per favorire le attività di ricerca di autori di reato o persone scomparse.
Il progetto, che si basa su una infrastruttura di proprietà della Polizia di Stato ed utilizza programmi già in uso alla Polizia, si è avvalso della collaborazione della società Energetic Source che ha acquistato e concesso in comodato d’uso gratuito alla Polizia di Stato 290 Tablet completi dei cavi di alimentazione per la ricarica in auto. In tal modo si è realizzata una perfetta partnership tra pubblico e privato che ha consentito di realizzare questo importante progetto che consentirà un considerevole aumento dell’intero impianto di sicurezza delle città ed un servizio al cittadino. Le funzionalità del progetto TABLET SDI – MOBILE si possono sinteticamente riassumere:
1) Localizzazione delle autovetture e delle pattuglie che utilizzano il Tablet da parte della Sala Operativa attraverso il dispositivo GPS presente nell’apparato. In tal modo la Sala Operativa potrà assegnare l’intervento all’autovettura più vicina al luogo dove è richiesta.
2) Trattandosi di un dispositivo mobile, la localizzazione avverrà anche per la pattuglia che ha lasciato l’autovettura portando il Tablet al seguito.
3) La localizzazione consentirà alla Sala Operativa, in caso di necessità, di inviare rinforzi con altre Volanti senza dover impegnare il canale radio per richiedere di continuo la posizione dell’unità in movimento che ne fa richiesta.
4) Effettuazione dei controlli a persone o autoveicoli direttamente tramite il Tablet, che si connette alle Banche Dati delle FF. OO. senza più la necessità di richiedere l’accertamento alla Sala Operativa, accelerando tali procedure ed evitando al cittadino notevoli tempi di attesa.
5) Effettuazione di comunicazioni tra la Volante e la Sala Operativa tramite messaggistica.
6) Possibilità di connettersi con il portale della Direzione Centrale Anticrimine per scaricare le check list per i controlli amministrativi degli esercizi commerciali (sale giochi – internet point – compro oro – rivendite di auto usate).
7) Trasmissione di fotografie per le ricerche di persone o autoveicoli (in corso di implementazione).
8) Redazione della relazione di servizio di fine turno direttamente tramite il Tablet che potrà, poi, inviarla informaticamente all’ufficio senza la necessità di abbandonare la zona di pattugliamento per la redazione (in corso di implementazione).
L’importanza del progetto, e la sua ormai sperimentata funzionalità, ha suggerito l’opportunità di estendere l’utilizzo dei Tablet anche alle Volanti della Questura di Milano che, tra pochi giorni, saranno particolarmente impegnate nel controllo della città durante il periodo dell’EXPO.
Energetic Source, a fronte di una richiesta di implementazione di ulteriori 40 Tablet per tale esigenza, ha accettato di fornire gli ulteriori apparati, pertanto, per la data di inaugurazione dell’EXPO, il sistema di controllo del Territorio, garantito dalle Volanti della Questura di Milano, potrà giovarsi di tale dispositivo.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Energetic Source presenta il primo “Rapporto di Sostenibilità 2015”

Energetic Source, ricavi operativi a 570 milioni nel primo semestre

Per Energetic Source 1,2 miliardi di ricavi nel 2015

NEWSLETTER
Iscriviti
X