Referendum Grecia: se vince il “no” ecco come approfittarne a Piazza Affari

A
A
A
di Finanza Operativa 5 Luglio 2015 | 18:32

Fiumi e fiumi di parole sono stati scritti in questi giorni sulle possibili conseguenze del risultato del Referendum in Grecia, una tornata elettorale che potrebbe decidere le sorti della permanenza di Atene nell’Eurozona con conseguenti pesanti ricadute sull’intera economia dell’Unione. Stando ai primi sondaggi, citati dal Financial times,  il ‘no’ sarebbe in vantaggio tra il 51% e il 53%.

Uno scenario, quantomeno, a tinte fosche per i listini azionari e, soprattutto, obbligazionari (specie quelli periferici) del Vecchio Continente. Non bisogna tuttavia disperare. Anzi, questa potrebbe diventare un’occasione con concomitanze di eventi irripetibile, secondo Finanzaoperativa.com.

Gli strumenti per approfittare del momento certo non mancano, anche a Piazza Affari. A comunciare dagli Etf che puntano su un ribasso dei titoli di Stato dei Paesi periferici dell’Area euro, come l’Italia sul cui governativo decennale è strutturato il Lyxor Ucits Etf Daily Double Short Btp, prodotto dotato di leva doppia con commissioni totali annue (ter) dello 0,40 per cento.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

NEWSLETTER
Iscriviti
X