Lo Smi prova il rimbalzo. Superato ieri il primo target al rialzo

A
A
A
Finanza Operativa di Finanza Operativa 5 Aprile 2016 | 09:30

Il future sullo Smi rimbalza dalla ex ressitenza dinamica rotta a inizio marzo ma che da allora accompagna dal basso il trend del future. I corsi si stanno così ora riallontanando dalla trendline discendente e ieri hanno disegnato una candela bianca. Mentre la media mobile a 21, che passa ora a 7.770 punti, funziona ancora da resistenza dinamica. Ieri nel dettaglio, lo Smi, dopo un avvio a 7.537 e un minimo a 7.517, ha imboccato la via del rialzo salendo fino a 7.634 punti e chiudendo a quota 7.606. Il superamento di 7.600 ha fatto scattare i long e portato all’ampio superamento del primo target rialzista a 7.620 punti (il secondo era a 7.635). Il derivato si è così riallontanato dai minimi del 24 febbraio, ma è rimasto ancora aperto il gap down tra 7.641 e 7.634 (top di oggi).
Dal punto di vista tecnico, lo scenario rimane ovviamente debole. Il derivato avrebbe ora necessità di confermarsi al di sopra della prima soglia di Continua a leggere su FinanzaOperativa,ch.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Svizzera: disoccupazione in calo e Borsa in rialzo. Gli Etf sullo Smi

Svizzera, l’indice Smi si conferma un buon rifugio quando sale la volatilità

Svizzera, migliorate le stime su il Pil e disoccupazione

NEWSLETTER
Iscriviti
X