Mercati, Ftse Mib: supporto tecnico cruciale a 24.300 punti

A
A
A
di Fabio Pioli 16 Luglio 2021 | 09:14

Si posiziona a 24.300 punti, ossia approssimativamente il minimo precedente, segnato la scorsa settimana, il livello che il future sull’indice Ftse Mib deve tenere per rimanere rialzista (Figura 1).

Figura 1. Future FtseMib – grafico settimanale

Sotto tale livello si estendono potenzialmente sterminate praterie ribassiste, rese possibili dalla fine di un movimento composto solo di due onde, quindi, un classico rimbalzo (Figura 2).

Figura 2 Future FtseMib40 – grafico settimanale

Ha infatti mal valutato, a mio avviso, chi abbia ritenuto che il solo superamento del massimo precedente di 25.490 (Figura 3) bastasse per decretare la fine di un laterale che dura da 12 anni: troppo semplice e non era il momento giusto.

Figura 3. Future FtseMib – grafico settimanale

Adesso invece il momento giusto potrebbe esserlo, ma la condizione affinché ciò si verifichi nell’immediato è che non venga rotto al ribasso il supporto già detto di 24.300 punti.

Tripli massimi allineati e crescenti per La Doria. Il che significa resistenze. L’inversione di trend sarebbe confermata sotto i 17,43 a livello settimanale. E vi sarebbe bisogno solo di uno stop-loss a 19,79 per effettuare un’ operazione di short (Figura 4)

Figura 4. La Doria – grafico settimanale

Viceversa Gvs, che ha già stornato, necessita del superamento di 13,66 per tornare rialzista e dar luogo ad un0 entrata long (Figura 5).

Figura 5. Gvs – grafico settimanale


A cura di Fabio Pioli, trader, analista finanziario e Fondatore di CFI (www.cfionline.it)

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Borse internazionali: il punto tecnico di Alessandro Aldrovandi

Piazza Affari ancora incastrata in trading range

Mercati: per Fib, Dax ed Euro Stoxx 50 future oggi il rollover su dicembre

NEWSLETTER
Iscriviti
X