Icah vende la barca, Paulson la casa

A
A
A
Avatar di Marco Mairate 20 Ottobre 2008 | 15:52
Anche i ricchi piangono, o meglio vendono. Dopo gli oligarchi russi (che hanno visto le proprie fortune dimezzarsi nel recente crollo delle quotazioni della Borsa di Mosca) anche i tycoon americani non se la passano tanto bene dopo il tracollo della Borsa.

ICAHN SI VENDE LA BARCA

Questa volta è il re delle scalate, Carl Icahn, a tenere banco sulle pagine gossip di New York Post, dove si riporta che il megayacht da 52 metri del finanziere è stato messo in vendita alla cifra di 37 milioni di dollari.

Il super yacht, Starfire (nella foto), sarebbe stato messo in vendita tramite un broker specializzato, mentre già da alcuni mesi veniva affittato alla modica cifra di 250.000 dollari a settimana.

Icahn, conosciuto a Wall street per i suoi raid dentro e fuori i board delle più grandi compagnie dell’S&P 500, non sarebbe più in grado (come faceva un tempo) di gestire i suoi affari da un telefono satellitare nel centro del mediterraneo mentre gioca a scacchi con il figlioletto.

…PAULSON LA CASA

In un settore completamente diverso, quello immobiliare, è attivo il Segretario del Tesoro Henry Paulson.

Secondo il New York Post, l’ex numero uno di Goldman Sachs, ha appena venduto il suo appartamento di Manhattan, nel West Side per 8 milioni di dollari.

L’immobile, sito al 50° piano del Millenium Tower Building (nella foto), consisteva in 4 stanze con bagni e una bellissima veduta del parco e della city: a comprare sarebbe stato un vecchio collega di Paulson, un certo Tony Lauto, uno dei managing director di Goldman Sachs.

Paulson, a differenza di molti americani, ha fatto un buon affare con questa vendita: l’appartamento infatti è stato acquistato nel 1996 a cui si è aggiunto un secondo acquisto nel 1998 per un totale di 2,88 milioni di dollari.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Elliott Management fa rotta su F&C Asset Management

Bank of America crede in Generali

Anche i ricchi piangono: ora è il turno di Lloyd Blankfein

NEWSLETTER
Iscriviti
X