Borse Europa – giù bancari ed energetici

A
A
A
di Redazione 26 Novembre 2008 | 14:08
Seduta negativa per i listini azionari europei che presentano perdite intorno al 2,5% punti percentuali. Sui listini europei si comporta bene il settore automobilistico (anche a Milano Fiat è in controtendenza rispetto al resto del listino), mentre le vendite colpiscono quasi tutto il rimanente in particolare con vendite sugli energetici e bancari.

In discesa il future sull’indice S&P 500 non di certo supportato dal dato sugli ordini di beni durevoli, uscito ampiamente sotto le stime. Negative anche le trimestrali di John Deere e Tiffany che lasciano intravvedere un marcato rallentamento della domanda nei settori più disparati.

Mercato obbligazionario tonico tutta la mattinata salvo poi stornare moderatamente in area 121 nell’ultima mezzora.Dollaro stabile sui valori d’apertura in area 1,2960, mentre lo yen si riporta verso 123.

Attesa nel pomeriggio per altri dati macro con alle 16 l’indicatore di fiducia dell’università del Michigan e le vendite di nuove costruzioni, ricordando inoltre che la seduta odierna sarà una sorta di chiusura di settimana visto l’imminente ponte per il  giorno del ringraziamento.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

NEWSLETTER
Iscriviti
X