Fib al test della resistenza dopo un doppio minimo ascendente

A
A
A
di Finanza Operativa 2 Febbraio 2017 | 17:30

Il Fib, il future sull’indice Ftse Mib, ha disegnato una sorta di doppio minimo ascendente a ridosso dei 18.500 punti dopodichè, una volta tornato a incrociare al rialzo a quota 18.715 la media mobile a 50 sedute è rimbalzato fino a superare la soglia tecnica e psicologica dei 19.000 con un top intraday a 19.020. Un movimento, quello di recupero in atto, che ha buone chance tecniche per proseguire, almeno nel breve periodo, e riportare le quotazioni prima al test della media mobile a 21 giorni passante per 19.245 e in seguito a ridosso della resistenza statica in area 19.500 e ancora a quota 19.760, top da inizio anno.

Per contro, l’eventuale conferma del cedimento del sostegno in area 18.500/18.450 favorirebbe una nuova discesa del derivato con obiettivi a quota 18.295 in prima battuta, in zona 18.000 poi e ancora a 17.805, dove lo scorso 7 dicembre era stato aperto un gap rialzista.            G.R.

Clicca sul grafico per ingrandirlo
Fib

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Mercati: colpo di reni per Fib, Dax ed Euro Stoxx 50 future

Mercati: Fib, Dax ed Euro Stoxx 50 future in stand-by

Mercati: Fib, Dax ed Euro Stoxx 50 future caricano la molla

NEWSLETTER
Iscriviti
X