Rame in surplus di offerta. Gli Etc a Piazza Affari per sfuttare i movimenti

A
A
A
di Finanza Operativa 25 Aprile 2017 | 16:00

Secondo gli ultimi dati pubblicati dall’International Copper Study Group, il mercato globale del rame raffinato ha riportato un surplus produttivo pari a 51.000 tonnellate durante il primo mese del 2017, contro un surplus pari a 44.000 tonnellate riportato nello stesso mese di un anno fa.

Dal punto di vista tecnico, nel frattempo, prosegue al London Metal Exchange la fase neutrale delle quotazioni del future sul metallo: “benché il movimento principale resti quello ribassista – fanno notare gli analisti di Wings Partners Sim – che dovrebbe portare il mercato in direzione di area 5.400 dollari per tonnellata ritracciando il 50% di Fibonacci sui minimi di inizio anno, la view di breve lascia spazio a rimbalzi di natura tecnica. L’ingresso degli oscillatori nell’area di ipervenduto depone infatti favore di una pausa del movimento ribassista, che dovrebbe portare a rimbalzi utili a scaricare gli eccessi di mercato. Le potenzialità sono per un recupero di area 5.780, livello di resistenza rappresentata dal transito della media mobile a 50 giorni”.

Al ribasso, a Piazza Affari, sul rame disponibili i seguenti Etc: l’Etfs 1x Daily Short Copper e l’Etfs 3x Daily Long Copper, quest’ultimo a leva tripla.

Per sfruttare invece possibili rialzi del rame e del nickel a Piazza Affari sono disponibili: Etfs Copper, Etfs Eur Daily Hedged Copper, Etfs 2x Daily Long Copper, Boost Copper 3x Leverage Daily, Etfs 3x Daily Long Copper.     G.R.

Clicca sul grafico per ingrandirlo

Rame

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Mercati: il petrolio torna a volare in scia all’uragano Ida

Mercati: argento redivivo. I target e gli Etc a Piazza Affari

Mercati, alluminio sugli scudi in scia al colpo di Stato in Guinea

NEWSLETTER
Iscriviti
X