Grandi manovre su Banca Profilo

A
A
A

Esce Capital Investment Trust ed entra Ubi Fiduciaria. Entrambe le operazioni, da quanto risulta dagli aggiornamenti Consob, risalgono al 28 luglio.

di Redazione30 luglio 2010 | 15:15

Grandi manovre nell’azionariato di Banca Profilo: esce Capital Investment Trust ed entra Ubi Fiduciaria. Dagli aggiornamenti Consob emerge che al 28 luglio Ubi Fiduciaria detiene il 3,187% del capitale sociale di Banca Profilo. Sempre lo stesso giorno, Capital Investment ha ceduto la quota del 3,441%.

Intanto, in un’intervista alla Stampa il presidente Matteo Arpe si è mostrato soddisfatto dei risultati della trimestrale: «I numeri sono raddoppiati in sette mesi – ha detto – la trimestrale è molto positiva, siamo riusciti ad attrarre clienti e su tutte le linee di gestione siamo sopra al benchmark». Circa possibili acquisizioni di Profilo, però, è stato chiaro: «Fino a quando cresciamo internamente con questa rapidità non sono d’attualità. Ci hanno offerto due o tre dossier, abbiamo guardato ma sinceramente non ne abbiamo approfondito ancora nessuno».

Share on Facebook0Tweet about this on Twitter0Share on LinkedIn0Email this to someonePrint this page

Non è possibile commentare.

Ti può anche interessare

Nuovo arbitro della Consob (Acf), 167 ricorsi da gennaio

Primi dati sul nuovo organismo che dirime le controversie sui prodotti finanziari. Metà dei contenz ...

Anasf al voto, ecco il regolamento per rinnovare i consiglieri territoriali

Appuntamento a ottobre con i 17 congressi territoriali Anasf per il rinnovo dei consiglieri territor ...

I due record di Banca Generali

L’istituto guidato dal d.g. Gian Maria Mossa festeggia i risultati nella raccolta netta: miglior a ...