Fideuram-Sara, si muove anche il comitato

A
A
A

Prosegue l’attività del comitato guidato da Nicola Scambia; siamo entrati in possesso una lettera aperta ai promotori di Sara.

di Matteo Chiamenti29 novembre 2010 | 13:30

Prosegue l’affare Fideuram-Sara (la dead line resta il 4 dicembre), ma rimane altrettanto assidua l’attività del comitato “parallelo” guidato da Nicola Scambia che vuole proporre ai promotori una nuova opportunità.  

Stando a quanto appreso l’alternativa sembra essere così articolata: un progetto con il coinvolgimento dei promotori finanziari nell’azionariato della banca. Non solo i professionisti attuali della banca, ma anche la prospettiva di nuovi ingressi. 
 
Ecco di seguito la lettera indirizzata da Nicola Scambia ai promotori di Banca Sara. Ne pubblichiamo un estratto qui sotto:

Ciao!
Forse hai già pensato a diventare imprenditore, ma ti sei scontrato con tutta una serie di perplessità e di dubbi che ti hanno fatto cambiare idea.
Oggi hai un’opportunità unica, che merita di essere  considerata con attenzione.
Banca Sara come sai sta per essere comprata e noi vogliamo offrire ai promotori finanziari della banca un’opportunità irripetibile, ossia  quella di entrate come AZIONISTA e non come semplice promotore. Alcuni colleghi, convinti che i promotori, con il loro dinamismo, possano dare il meglio, hanno predisposto un “business plan”, che è stato valutato e approvato da esperti. Il promotore finanziario è la parte più importante del patrimonio di una società, con le sue competenze, i suoi clienti, il suo “know-how”.

Se i promotori aderenti a tale progetto saranno di un numero significativo, il comitato si esporrà in prima linea.
A tale progetto, che può diventare un punto di partenza dell’intero settore, stanno aderendo anche  “promotori finanziari” e “private banker” delle più importanti banche in Italia.

C’è qualcosa di nuovo nell’aria e non si tratta solo delle feste natalizie.

Share on Facebook0Tweet about this on Twitter0Share on LinkedIn0Email this to someonePrint this page

Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Fineco, taglio del nastro a Catania

Fineco sopra la soglia dei 4 miliardi

Aberdeen Standard Investments amplia l’accordo con Fineco

Aviva, corre il vita grazie all’asse con Fineco

Fineco punta sulla consulenza mobile

FinecoBank, raccolta ricca anche ad agosto

Personal branding: Fineco punta su LinkedIn

Fineco, raccolta ricca a luglio

Foti (Fineco): “Perché creiamo la nostra sgr”

Fineco festeggia il miglior semestre di sempre

Fineco e UniCredit a braccetto con il fisco

Fineco, raccolta col vento in poppa

Fineco crea le sua società di gestione

Fideuram ISPB, asso pigliatutto nel reclutamento

Cinque fondi di Investec Am nella rete di Fineco

Fineco sale la scala dello Standard Ethics Ranking

Fineco si rafforza a Mantova e Asiago

Customer experience, Fineco al top in Italia

Old Mutual GI, tris di fondi nella rete di Fineco

Fineco, colpo private da 30 milioni

FinecoBank apre le porta ai fondi di Lyxor

Fineco, maggio da incorniciare

Un premio al brand di FinecoBank

FinecoBank, mutui sopra i 120 milioni

Fineco, crescono clienti e raccolta, utile stazionario

Foti (Fineco): “Avanti a tutti nel digitale”

Sette fondi di Gam nella rete di Fineco

Giausa (Fineco): “Le nostre strategie nel private banking”

FinecoBank, eletto il nuovo Cda Ecco il dividendo per i soci

Fineco, Foti premiato come miglior ceo bancario in Europa

Fineco, raccolta sprint a marzo ed espansione in Gran Bretagna

I Pir entrano nella piattaforma di Fineco

Bluerating AWARDS, ecco i cf FinecoBank

Ti può anche interessare

IWBank PI chiama gli investitori a raccolta a Catania

La banca del gruppo Ubi specializzata nella gestione del patrimonio e nel trading online porta avant ...

Unicredit, i manager appoggiano l’aumento

Dal 10 al 17 febbraio i top manager e i consiglieri di amministrazione della banca di piazza Gae Aul ...

Allianz Bank strappa un poker a Finanza & Futuro

La banca-rete guidata da Giacomo Campora arruola quattro professionisti, tutti provenienti da F&F ...