Wikileaks, ora le banche nel mirino

A
A
A

Si prospettano rivelazioni su un importante istituto americano.

Matteo Chiamenti di Matteo Chiamenti30 novembre 2010 | 10:30

Diciamocelo pure, le rivelazioni diplomatiche di Wikileaks si sono rivelate un mezzo flop. Non tanto nel senso, ovvero nel loro mostrare la mediocrità del sistema e di buona fetta degli uomini che lo governano, piuttosto nella totale mancanza di effetto sorpresa, perché si sa, orami questo è un pensiero comune a tutte le persone dotate di raziocinio.

Fatto sta che ora il nuovo obiettivo sembrano essere le banche internazionali e con loro i consueti cravattoni che le gestiscono. Come riporta il Corriere della Sera, Julian Annange si è così espresso ai microfoni di Forbes: “All’inizio del prossimo anno una grande banca americana si ritroverà turned inside out(rovesciata). Decine di migliaia dei suoi documenti verranno pubblicati su Wikileaks, al di là delle richieste dei manager o altri avvertimenti.  La pubblicazione metterà a nudo i segreti della finanza sul web, a vantaggio di ogni cliente, concorrente, o legislatore”.  Insomma, si annunciano rivelazioni “È una grande banca americana?”, gli viene chiesto. “Sì”, risponde Assange. “Non vi dirò di più. Esporrà i livelli esecutivi in un modo che stimolerà indagini e riforme. Presumo”. Manager corrotti? Piani alti che si intascano superbonus? Risparmiatori indirizzati verso prodotti spazzatura ma profittevoli (per la banca)? Chissà se questa volta si riuscirà a uscire dal vortice dell’acqua calda.


Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

B.Generali, atto di forza nella consulenza

Il cda di Fideuram Ispb cambia faccia

Mifid 2, sfida alla burocrazia

Bail-in, risparmi degli italiani ancora a rischio

Consulenti: “sos” momenti imbarazzanti con i clienti

Fideuram Ispb, il tesoro è in Irlanda

Mifid 2 è il migliore alleato di Mediolanum

Private, sulla Svizzera c’è Intesa

La relazione nel dna delle reti

La consulenza che piace ai Millennial

Private insurance nel mirino di Ispb

Banche e reti, stipendi da favola

Una banca da cani

Fideuram Ispb, gli 11 big di marzo

L’appello green di Bny Mellon alle banche

Diamanti in banca, partono le azioni legali

Il futuro della banca non è in banca

Banca IMI cavalca l’inflazione Usa

Assoreti, lo sprint dell’amministrato

10 trend per capire le banche nel 2018

Ing scatta sull’innovazione

SoGen ha i titoli per Byblos

Si riempie l’Officina Mps

Bonifici istantanei, la sfida alle banche

Riva (Anasf) e Mainò (Nafop), botta e risposta su Twitter

I cf all star di Widiba

La finanza digitale secondo Consob

Gli Elementi Essenziali di Mediolanum

Consulenti finanziari senza tutele

Il primo bilancio di Mifid 2 a Investments on the road con Banca IMI

Banca Generali, medaglia d’oro al top team

IWBank Private Investments, visita alla Superba

Il consulente digitale secondo Ing

Ti può anche interessare

Banca Consulia, nuovi soci per la crescita

La controllante Capital Shuttle vara un’ aumento di capitale da 5,75 milioni di euro indirizzato ...

La tassazione di Bitcoin e dintorni

Purtroppo anche dei miei clienti sono presi dalla moda dei Bitcoin e simili. Non sono preparato su q ...

Bitcoin, mille bancomat in Italia

Progetto della società tecnologica Tas con l’austriaca Cointed per installare centinaia di atm pe ...