UniCredit, sofferenze in calo del 36%

A
A
A

Si è tenuta oggi l’assemblea della Banca. Montezemolo ha lasciato la presidenza

Andrea Telara di Andrea Telara20 aprile 2017 | 10:05

NPl in picchiata  – All’assemblea di Unicredit, l’amministratore delegato jean Pierre  Mustier ha detto che, dopo l’aumento da 13 miliardi di euro, la banca ha visto scendere del 36% le sofferenze, tornate ai minimi del 2010. Intanto, sempre oggi,  Luca Cordero di Montezemolo ha lasciato la carica di vice presidente di UniCredit. La decisione, ha spiegato una nota della società citata dalla Reuters, è stata presa “in coerenza con l’evoluzione della governance della banca raccomandata dal Comitato Corporate Governance, Nomination and Sustainability”, presieduto dallo stesso Montezemolo. Si anticipa così l’attuazione di una delle novità che ci saranno in occasione del rinnovo del consiglio di amministrazione all’assemblea 2018.

Share on Facebook0Tweet about this on Twitter0Share on LinkedIn0Email this to someonePrint this page

Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Attacco a Tremonti firmato Montezemolo

Montezemolo: bisogna pagare le tasse

Montezemolo si fa l’utile vendendo a se stesso

Ti può anche interessare

Circonvenzione d’incapace, sospeso un consulente ex di IWBank

Provvedimento dell’authority a danno di un professionista di Torino. ...

Voi siete qui: in anteprima gli espositori e le sale dell’ITForum 2017

Una due giorni con prestigiosi ospiti italiani e internazionali, 150 relatori e più di un centinaio ...

Azimut offre i Core Brands Certificates di Banca Akros

Questi strumenti offrono la possibilità di investire in strumenti finanziari proteggendo contestual ...