UniCredit, sofferenze in calo del 36%

A
A
A

Si è tenuta oggi l’assemblea della Banca. Montezemolo ha lasciato la presidenza

Andrea Telara di Andrea Telara20 aprile 2017 | 10:05

NPl in picchiata  – All’assemblea di Unicredit, l’amministratore delegato jean Pierre  Mustier ha detto che, dopo l’aumento da 13 miliardi di euro, la banca ha visto scendere del 36% le sofferenze, tornate ai minimi del 2010. Intanto, sempre oggi,  Luca Cordero di Montezemolo ha lasciato la carica di vice presidente di UniCredit. La decisione, ha spiegato una nota della società citata dalla Reuters, è stata presa “in coerenza con l’evoluzione della governance della banca raccomandata dal Comitato Corporate Governance, Nomination and Sustainability”, presieduto dallo stesso Montezemolo. Si anticipa così l’attuazione di una delle novità che ci saranno in occasione del rinnovo del consiglio di amministrazione all’assemblea 2018.

Share on Facebook0Tweet about this on Twitter0Share on LinkedIn0Email this to someonePrint this page

Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Attacco a Tremonti firmato Montezemolo

Montezemolo: bisogna pagare le tasse

Montezemolo si fa l’utile vendendo a se stesso

Ti può anche interessare

Allianz tratta per espandersi in Australia

Secondo quanto riporta l'agenzia Reuters, sono in corso negoziati per acquisire la compagnia Qbe Ins ...

Intesa Sanpaolo lancia il Prestito ipotecario vitalizio

Si tratta di un’opportunità resa fruibile di specifico interesse per chi ha una casa di propriet ...

Farad International, due ingressi in Italia

Due professionisti nel team della società per i ruoli di senior institutional relationship manager ...