Unipol torna in utile e batte le stime, il dividendo sarà di 0,15 euro per azione

A
A
A

Il gruppo bolognese ha chiuso il 2012 con un utile netto stand alone di 241 milioni di euro rispetto alla perdita di 93 milioni subita nell’esercizio precedente.

di Redazione22 marzo 2013 | 10:33

UTILE OLTRE LE ATTESE – Il gruppo Unipol ha chiuso il 2012 con un utile netto stand alone di 241 milioni di euro rispetto alla perdita di 93 milioni subita nell’esercizio precedente,  un risultato superiore alle stime indicate dal piano industriale 2010-2012, pari a 225 milioni. Il cda ha inoltre proposto un dividendo di 0,15 euro per le azioni ordinarie e di 0,17 per le privilegiate. Secondo un dealer sentito dall’agenzia di stampa Reuters, “i risultati resi noti sono molto buoni e galvanizzano l’appetito per le azioni del gruppo”, mentre un broker italiano evidenzia come a spingere in alto l’utile sia stato in primis “l’eccellente andamento tecnico del ramo danni, che riscontra un combined ratio del 94,2%”.

GLI ALTRI DATI DI BILANCIO
– Integrando i dati di Unipol con quelli di FonSai, che ieri ha comunicato di aver registrato una perdita di 889 milioni, il risultato consolidato è positivo per 441 milioni. Quanto agli altri dati di bilancio della compagnia bolognese, la raccolta diretta danni si è attestata a 4,2 miliardi di euro (-2,5% rispetto al 2011) mentre la raccolta diretta vita è cresciuta dell’1,8% a 2,5 miliardi di euro. Il margine di solvibilità del gruppo Unipol stand alone è pari a circa 2,1 volte i requisiti regolamentari (1,6 escludendo il beneficio dell’aumento di capitale 2012), superiore a quanto previsto dal piano industriale 2010-2012, che fissava l’obiettivo a 1,4 volte.

PROSPETTIVE PER IL 2013 –
Quanto alle prospettive per il 2013, l’attività di Unipol sarà incentrata nel completamento del progetto di integrazione del gruppo Premafin/Fondiaria Sai. Il risultato della gestione, escludendo eventi attualmente non prevedibili anche legati al contesto di riferimento, è atteso per l’anno in corso positivo ed in linea con gli obiettivi del piano industriale.

Share on Facebook0Tweet about this on Twitter0Share on LinkedIn0Email this to someonePrint this page

Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Piazza Affari, occhio a Banca Carige, Unipol e Banca Mediolanum

Unipol: il semestre chiude in rosso, ma meno del previsto

Piazza Affari chiude in calo, tra petrolio in rialzo e banche sotto esame

Unipol sugli scudi dopo annuncio creazione bad bank

Banco Bpm sottotono in borsa, attende notizie su riordino bancassurance

Unipol stabile, Bper Banca in rialzo in un valzer di rumor e dichiarazioni

Unipol in luce a Piazza Affari, si semplifica la catena societaria

Piazza Affari vede rosa il giorno prima di San Valentino

Unipol in luce nelle ultime battute di Piazza Affari del 2016

Piazza Affari: Ubi Banca e Unipol brillano, assieme a Fca

Piazza Affari in allungo: brilla Saipem, sottotono Unipol

FinecoBank e Unipol subito in luce a Piazza Affari

Piazza Affari chiude in calo: soffrono Unipol e Unicredit, bene Bialetti e Moncler

Avvio in equilibrio a Milano, bene Unipol e Ubi Banca

Milano chiude in rosso, si salvano Stm e Unipol

Piazza Affari riesce a rimanere in rialzo fino alla fine, grazie ai bancari

UnipolSai e Unipol a passo di corsa a Piazza Affari

Unipol, 100 milioni ad Atlante 2

Neppure i dividendi frenano la corsa di Piazza Affari

Piazza Affari in deciso calo, pesano petrolio e rischio Brexit

Milano si mette alla finestra, frenano i titoli ciclici

Milano chiude in ripresa, per Coima Res un debutto in rosso

Piazza Affari: Unicredit e Mps in lieve rialzo, calano Unipol e UnipolSai

Unipol fa ritirare i rating di Standard and Poor’s

Borsa di Milano in allungo, chiude settimana in recupero

Unipol continua a correre, cede Moncler

Indici incerti stamane a Milano, ancora in rialzo Unipol

A Milano il segno positivo svanisce rapidamente

Unipol torna a salire a Piazza Affari

Milano chiude in rialzo, in luce i titoli finanziari

Piazza Affari salva il risultato positivo, brillano Unipol e Mediaset

Unipol promossa da Standard Ethics

Milano torna a correre, qualche dubbio solo sul lusso

Ti può anche interessare

Del Vecchio (Luxottica): “La vendita di Pioneer? Una buona idea”

Il grande imprenditore dell’occhialeria, azionista al 2% di Unicredit, dice la sua sulle strategie ...

Banca Generali e Fideuram ISPB, avanti tutta nel reclutamento

In base ai dati Assoreti di aprile le due big guidano il ranking nel recruiting. Bene Bnl Bnp Pariba ...

Banco Bpm colloca il primo bond subordinato Tier2

L’obbligazione paga una cedola fissa del 4,375% e ha un prezzo di emissione pari a 100.00% equival ...